Leonardo-Fincantieri, Cingolani: “Molto vicini all’accordo”

"Leonardo deve fare meno cose, ma molto bene. Wass meglio a Fincantieri"

Leonardo-Fincantieri, Cingolani: “Molto vicini all’accordo”

L’accordo tra Leonardo e Fincantieri è ormai molto vicino. Lo scrive l’agenzia Dire riportando le parole dei due a.d. Roberto Cingolani e Pierroberto Folgiero, a Genova per il convegno della Uilm sul futuro dell’industria della difesa ligure.

«Siamo molto vicini ai traguardi che ci siamo preposti con Fincantieri. C’è un contatto diretto tra me e Folgiero, le squadre stanno lavorando. Speriamo di poter dare notizie a breve», ha commentato l’amministratore delegato di Leonardo, Cingolani a margine del convegno. Pienamente allineato l’amministratore delegato di Fincantieri Folgiero: “L’alleanza con Leonardo è fondamentale: in questo ciclo industriale molto forte che stiamo vedendo e che si sta materializzando, questa nostra intenzione di aumentare la collaborazione e lo sforzo congiunto sull’export è importante e sta funzionando, continueremo”.

«Leonardo deve fare meno cose, ma molto bene. Wass sarebbe meglio che fosse a casa Fincantieri. Cerchiamo di accelerare al massimo, si parla di giorni. Vorremmo che si chiudesse questa vicenda», ha aggiunto Cingolani parlando della prossima acquisizione da parte di Fincantieri da Leonardo dell’azienda livornese attiva nel settore della costruzione di sistemi di difesa subacquei.

«Ci sono affezionamenti alla maglia, piccole resistenze bonarie da superare – scrive l’Agenzia Dire riportando le parole di Cingolani – bisogna essere autorevoli, ma non autoritari. Un annuncio non c’è, ma in realtà c’è: chiuderemo molto in fretta».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here