Intelligent Urban Mobility: approvata dalla giunta genovese l’infrastruttura di Movyon (Aspi)

Si tratta di un sistema intelligente di acquisizione dati mediante le più avanzate tecnologie IoT

Intelligent Urban Mobility: approvata dalla giunta genovese l’infrastruttura di Movyon (Aspi)

Una nuova infrastruttura tecnologica per la raccolta dei dati e la creazione di nuove strategie di pianificazione urbana, con l’obiettivo di ridurre inquinamento e congestione, favorire l’utilizzo del trasporto pubblico, dei veicoli elettrici e della sharing mobility, e garantire l’equità di accesso ai servizi a tutti i cittadini.

È stata approvato dalla giunta comunale di Genova, su proposta dell’assessore alla Mobilità integrata, Trasporti, Ambiente e Smart City Matteo Campora, il progetto della Intelligent Urban Mobility.

Si tratta di un sistema intelligente di acquisizione dati mediante le più avanzate tecnologie IoT e di elaborazione dei dati raccolti con le più moderne tecnologie software e di intelligenza artificiale, pensato per fornire al cittadino servizi di mobilità a valore aggiunto e, alla pubblica amministrazione, sistemi di supporto alle decisioni e sistemi per l’attuazione di azioni di governo nel settore dell’ambiente e della mobilità.

Attraverso lo sviluppo di interventi di pubblica utilità, piattaforme centrali hardware e software e processi di gestione operativa e manutentiva, l’Intelligent Urban Mobility mira a fornire le seguenti funzionalità:

– Sistemi che implementano Zone a Traffico Limitato (Ztl dinamica)
– Sistemi di monitoraggio dei flussi di traffico in ambito cittadino
– Sistemi di gestione avanzata del parcheggio in aree aperte non presidiate con indirizzamento dinamico dell’utenza ai parcheggi (Smart Parking)
– Sistemi di monitoraggio della mobilità ciclabile (Smart Bike)
– Ottimizzazione delle consegne di ultimo miglio (City Logistics)
– Semaforica intelligente e sistemi implementanti la sicurezza stradale
– Sistemi di comunicazione tra infrastruttura e veicolo (Smart Road) in ambito cittadino
– Piattaforma dati, per la raccolta, aggregazione, correlazione, indicizzazione e statistica dei dati provenienti dai sistemi di campo realizzati nel progetto e da ulteriori sorgenti di dato disponibili in ambito cittadino, interoperabile con i sistemi informatici in essere del Comune di Genova e con gli altri sistemi che verranno realizzati in ambito Smart Genova
– Piattaforma di governo della mobilità che fornisce strumenti di supporto alle decisioni per gli operatori e i decisori del Comune che includono modelli di previsione e simulazione del traffico cittadino, indici dello stato della città e strumenti applicativi a disposizione dei cittadini
– Control Room fisica per l’accesso agli strumenti applicativi del Sistema Smart City Genova
– Gestione delle operazioni e manutenzione del Sistema Smart City Genova fino al 31 dicembre 2027

«Intelligent Urban Mobility è un progetto ad ampio respiro pensato non solo per una migliore lettura e gestione dei flussi di traffico, ma per rendere più efficiente tutta la mobilità genovese, a beneficio di cittadini e imprese, grazie all’impiego delle nuove tecnologie e in particolare dell’Internet of Things – dichiara l’assessore alla Mobilità integrata, Trasporti, Ambiente e Smart City Matteo Campora – Uno step fondamentale per trasformare Genova in un’autentica Smart City, aiutando le persone a muoversi in maniera più intelligente e sostenibile grazie alla raccolta di dati relativi a tutto il sistema trasportistico genovese, che serviranno ad esaminare la situazione e a sviluppare nuove azioni per incentivare, da parte di tutti, un utilizzo più funzionale dei nostri spazi urbani».

Il progetto, realizzato da Movyon spa per conto di Autostrade per l’Italia (Aspi), rientra nell’accordo transattivo sottoscritto da Aspi, Regione Liguria, Comune di Genova e l’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure Occidentale che conferisce ad Aspi il compito di sviluppare progettualità all’interno della città di Genova in ambito mobilità, logistica e servizi digitali, sulla base delle indicazioni e della regia degli Enti sottoscrittori dell’accordo transattivo. Intelligent Urban Mobility è una di queste progettualità, mirate a favorire e agevolare l’accesso al Porto di Genova al fine di migliorare l’accessibilità alla città, al sistema portuale e la gestione della mobilità in area urbana.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here