Giornata mondiale del fegato, Brunetto (Lega): “Patologie in aumento, occorre sensibilizzare”

"Al San Martino di Genova Centro trapianti di eccellenza"

Giornata mondiale del fegato, Brunetto (Lega): “Patologie in aumento, occorre sensibilizzare”

“Oggi ricorre la Giornata mondiale del fegato. Anche in Liguria occorre sensibilizzare maggiormente la popolazione sulla crescita delle patologie epatiche, spesso legate al peggioramento degli stili di vita e all’assunzione di alcol. Ogni anno, in Italia, almeno 15mila pazienti muoiono per cirrosi e circa 6mila per carcinoma del fegato. Tuttavia, il 90% di questi casi si possono prevenire con azioni individuali in favore di un corretto stile di vita”.

Così il consigliere regionale della Lega e presidente della II commissione Salute e Sicurezza sociale Brunello Brunetto che ha anche sottolineato come “al San Martino di Genova funziona un Centro Trapianti di eccellenza, diretto dal prof. Enzo Andorno, dove, per esempio, lo scorso gennaio è stato eseguito per la prima volta in Italia il trapianto salvavita di un fegato senza interromperne la circolazione sanguigna al proprio interno. L’innovativa tecnica è stata eseguita anche grazie all’utilizzo di una macchina per la perfusione degli organi, di cui il Policlinico genovese è dotato. A beneficiarne è stata una giovane donna, che a sole 72 ore dal termine dell’intervento ha potuto lasciare il reparto di Terapia intensiva ed è stata dimessa dall’ospedale in 20 giorni”.

“Ricordo che il fegato è un organo spesso sottovalutato, ma è fondamentale per il mantenimento della salute generale: svolge infatti oltre 500 funzioni vitali nell’organismo, ma può essere colpito da diverse malattie, indipendentemente da età e sesso. In tal senso, è utile vaccinarsi contro l’epatite A e B“, conclude Brunetto.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here