Rigenera tour: sopralluoghi ad Altare e Albissola Marina, due recuperi senza consumo di suolo

Ad Altare riqualificato un edificio di edilizia residenziale sociale, ad Albissola il molo Sant'Antonio

Rigenera tour: sopralluoghi ad Altare e Albissola Marina, due recuperi senza consumo di suolo

Si è conclusa con i sopralluoghi ad Altare e ad Albissola Marina la seconda giornata del Liguria Rigenera Tour dedicata al territorio savonese. Ad Altare l’assessore regionale all’Urbanistica e all’Edilizia Marco Scajola, insieme al sindaco Roberto Briano, ha effettuato un sopralluogo all’ex lascito Balestra.

Qui è in corso un intervento per completare la fruibilità dell’edificio destinato a funzioni di edilizia residenziale sociale e contemporaneo attrezzamento dei locali per svolgere corsi di formazione e iniziative di divulgazione della storica attività di lavorazione del vetro. Il progetto, suddiviso in due lotti, ha un costo complessivo di 620 mila euro di cui 450 mila di contributo regionale.

Il miglioramento estetico e funzionale del molo Sant’Antonio e il contemporaneo recupero della fontana in fregio al lungomare degli Artisti è invece stato l’oggetto della visita dell’assessore Scajola ad Albissola Marina insieme al sindaco Gianluca Nasuti. 250 mila euro l’importo dei lavori, in fase di completamento, di cui 200 mila stanziati dalla Regione Liguria.

«Entroterra e costa si sposano alla perfezione in queste due ultime tappe savonesi – spiega l’assessore regionale Marco Scajola – ad Altare stiamo valorizzando un edificio importante dandogli nuova vita in continuità con la tradizione del vetro che caratterizza il Comune, ma anche creando uno spazio foresteria di edilizia residenziale sociale. Ad Albissola Marina avremo un molo più bello e funzionale per i cittadini e i turisti e una nuova fontana con le tipiche ceramiche albissolesi. Dare nuova vita all’esistente, migliorarlo, renderlo più fruibile sono tre dei grandi obiettivi della rigenerazione urbana. Vogliamo essere sempre di più un punto di riferimento a livello nazionale su queste politiche e fornire un supporto concreto e puntuale ai Comuni per i loro progetti di riqualificazione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here