Regione, Ice, Camere di Commercio: corso gratuito per accompagnare le imprese sui mercati esteri

Sette incontri formativi per imprese artigiane e botteghe storiche: iscrizioni entro il 28 marzo

Regione, Ice, Camere di Commercio: corso gratuito per accompagnare le imprese sui mercati esteri

Avrà il via l’8 aprile il ciclo di incontri rivolto alle aziende artigiane e alle micro, piccole e medie imprese, incluse le ‘Botteghe storiche’, interessate a espandersi sui mercati esteri. Il percorso formativo, denominato “Formazione e coaching per l’export delle imprese artigiane e delle Botteghe storiche”, nasce dalla collaborazione tra Regione Liguria e Agenzia Ice, l’agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con la collaborazione delle Camere di Commercio di Genova e Riviere di Liguria e offre l’opportunità agli interessati di accrescere, a titolo gratuito, la presenza della propria attività sul palcoscenico internazionale.

«L’estero rappresenta sempre più un’opportunità di sviluppo. Abbiamo pertanto il dovere di intercettare le possibilità che può rappresentare per provare ad aumentare la competitività delle nostre imprese – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana – Anche attraverso momenti formativi e di crescita professionale come questi, che, con il valido supporto di Agenzia Ice e del Sistema Camerale ligure, mettiamo gratuitamente a disposizione degli imprenditori, possiamo aiutarli ad affacciarsi a una domanda di mercato aggiuntiva».

Si inizia alle 13.30 dell’8 aprile con il primo incontro in presenza, presso la Camera di Commercio di Genova (via Garibaldi 4), ad approfondire le tematiche legate al marketing internazionale, al metodo di lavoro da adottare sull’attuale scenario internazionale e agli strumenti disponibili gratuitamente sul web per individuare il Paese in cui presentarsi. Saranno analizzati anche i competitor e il target a cui rivolgersi, così come verranno offerti consigli a chi per la prima volta deve affrontare una fiera internazionale.

«L’accordo operativo stipulato con la Regione Liguria nel 2022 è espressione della collaborazione a 360 gradi tra Ice e Regione per la promozione e la formazione delle aziende liguri sui mercati internazionali – afferma il direttore generale di Agenzia Ice Lorenzo Galanti -. Con questa iniziativa di formazione indirizzata alle aziende artigiane e alle Botteghe Storiche, intendiamo valorizzare tutte le aziende che vogliono aprirsi all’export, indipendentemente dalle loro dimensioni, convinti che la qualità del Made in Italy vada sempre più sostenuta e incoraggiata a crescere anche sui mercati esteri».

«Le botteghe storiche, i locali di tradizione, le imprese di ‘Artigiani in Liguria’ sono un’eccellenza dell’economia genovese e ligure che i visitatori stranieri mostrano di apprezzare moltissimo quando visitano il nostro territorio – commenta Maurizio Caviglia, segretario generale della Camera di Commercio di Genova – con questa iniziativa vogliamo fornire loro una cassetta degli attrezzi per crescere e affacciarsi con i loro prodotti sui mercati internazionali».

«Le imprese artigiane e, più in generale, le micro, piccole e medie imprese rappresentano l’ossatura del nostro sistema produttivo e sono fisiologicamente le meno attrezzate per competere sui mercati internazionali – sottolinea il presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona, Enrico Lupi – Per questo motivo la Camera di Commercio Riviere di Liguria destina annualmente, nell’ambito della propria programmazione, importanti risorse per accompagnare queste imprese alle principali rassegne fieristiche che si svolgono all’estero oltre a prevedere una serie di interventi formativi destinati ad ampliare la conoscenza dei principali strumenti per operare con successo fuori dai confini nazionali, obiettivo che riteniamo possa essere efficacemente perseguito grazie a questa iniziativa».

Il corso proseguirà poi con altri sei incontri, in modalità online, per concludersi il 7 maggio.

Il termine ultimo per aderire è il 28 marzo.

È possibile iscriversi compilando la scheda di adesione al seguente link.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here