Regione, Ferro: «2 mln per favorire l’accessibilità allo sport»

Aumenterà rispetto agli anni scorsi il numero delle famiglie beneficiarie

Regione, Ferro: «2 mln per favorire l’accessibilità allo sport»

«Continuiamo a promuovere l’accessibilità alla pratica sportiva per i nostri giovani. Negli ultimi due anni abbiamo erogato quasi un milione e mezzo di euro e adesso siamo pronti ad approvare ad aprile in giunta una dotazione ancora superiore, intorno ai due milioni di euro, che vedrà quindi aumentare anche il numero delle famiglie beneficiarie. Posso già garantire che presteremo particolare attenzione alla sua divulgazione su tutto il territorio regionale».

Lo ha annunciato l’assessore allo Sport della Regione Liguria Simona Ferro dopo l’approvazione all’unanimità, durante la seduta odierna del consiglio regionale, della Risoluzione sulle attività svolte nel 2023 dalla V Commissione, un atto formale necessario per il rifinanziamento degli interventi previsti dalla legge regionale, tra cui il bando “Dote Sport” finalizzato alla concessione di contributi a favore delle famiglie in particolari situazioni di svantaggio economico che sostengano spese relative all’esercizio dell’attività sportiva dei propri figli.

«Dote Sport – aggiunge Ferro – è una misura diventata ormai strutturale grazie al suo inserimento all’interno del Testo Unico della normativa in materia di sport, da me fortemente voluto nel 2021. Spiace constatare che la minoranza tenti di prendersene i meriti e la paternità, quando, solo dopo che iniziarono i lavori per la creazione della misura, e casualmente mai durante i precedenti anni all’opposizione, presentò una proposta di legge che non avrebbe dato la stessa continuità e stabilità di un provvedimento inquadrato proprio all’interno della legge regionale, come nel caso di Dote Sport».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here