Racing Force: nel 2023 ricavi +6,4%, utile netto in diminuzione a 4,8 mln

Proposto dividendo pari a 0,09 euro per azione

Racing Force: nel 2023 ricavi +6,4%, utile netto in diminuzione a 4,8 mln

Nel 2023 aumentano i ricavi di Racing Force, che si attestano a 62,7 milioni di euro (+6,4% sul 2022 a cambi correnti e +7,0% a cambi costanti).

L’ebitda è pari a 9,6 milioni di euro (ebitda margin 15,4%), contro 11,7 milioni nell’esercizio 2022 (ebitda margin 19,8%). La variazione è dovuta principalmente a maggiori costi sostenuti nel corso del 2023 per sostenere la crescita nel Motorsport e, soprattutto, i progetti di investimento e diversificazione attualmente in fase di implementazione.

L’ebit è pari a 6,3 milioni di euro (10,0% ebit margin), contro 8,8 milioni (15,0% ebit margin) nell’esercizio 2022.

Il risultato netto è pari a 4,8 milioni di euro (7,7% dei ricavi), contro 7,5 milioni (12,8% dei ricavi) nell’esercizio 2022.

La posizione finanziaria netta di Gruppo passa da un debito netto di 4,4 milioni a fine 2022, a un saldo di 3,2 milioni al 31 dicembre 2023, anche grazie all’aumento di capitale eseguito a gennaio 2023, oltre che alla liquidità generata nel corso del periodo dalla gestione operativa, al netto degli investimenti nel corso dell’esercizio.

Il consiglio di amministrazione di Racing Force spa ha proposto all’assemblea degli azionisti di destinare euro 2.312.928 a dividendi da distribuire, pari a 0,09 euro per azione.

2024

Le vendite all’inizio del 2024 risultano in linea con l’anno precedente. Gli ordini ricevuti dai clienti nei primi mesi dell’anno risultano in significativa crescita rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente.

Paolo Delprato, presidente e ceo di Racing Force Group, ha commentato: “L’esercizio appena concluso è stato caratterizzato da investimenti significativi, finalizzati a rafforzare ulteriormente la struttura organizzativa del Gruppo e per aumentare la capacità produttiva e logistica, in vista della crescita prevista nei prossimi anni, sia nel motorsport che anche a seguito dei progetti di diversificazione, attualmente in fase di implementazione. Il piano di investimenti lanciato a fine 2022 procede e sarà concluso entro il Q1 del prossimo esercizio, facendo trovare il Gruppo pronto a cogliere le grandi opportunità che si stanno materializzando. Nonostante un contesto macroeconomico contraddistinto da forte incertezza, con alti tassi di inflazione e restrizioni al credito che non hanno supportato la domanda di mercato, nel corso del 2023 il Gruppo è riuscito a ottenere risultati significativi, in particolare in Europa, Asia e Oceania. Negli Stati Uniti, alcuni primari dealer hanno attuato politiche di destocking nel corso dell’anno, che hanno penalizzato le vendite, soprattutto nella seconda metà dell’esercizio. In questo contesto, il Gruppo è stato comunque capace di incrementare la propria quota di mercato, anche nel mercato americano, in cui ci aspettiamo una significativa crescita nell’arco dei prossimi anni, grazie alla strategia di rafforzamento avviata”.

Il livello di ordini raccolti nel primo trimestre del 2024 a livello globale, mai così alto, conferma le nostre aspettative di crescita anche per la stagione in corso. Le strategie implementate e l’impegno continuo di tutte le persone di Racing Force, a partire dai nostri tecnici all’interno dei laboratori di R&S nelle principali sedi operative del Gruppo, consentiranno di raggiungere risultati sempre più importanti nei prossimi periodi”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here