Raccolta abiti usati: Aprica cambia i contenitori nei comuni del Tigullio

Per migliorare il decoro urbano e l'estetica delle aree coinvolte

Raccolta abiti usati: Aprica cambia i contenitori nei comuni del Tigullio

Nei comuni del Tigullio serviti da Aprica saranno posizionati nuovi contenitori per la raccolta degli abiti usati, in sostituzione di quelli attualmente presenti, per migliorare il decoro urbano e l’estetica delle aree coinvolte.

Dopo un’attenta pulizia e sanificazione degli spazi, i nuovi contenitori saranno posizionati nelle stesse aree di quelli già esistenti entro la fine del mese di marzo, mantenendo le stesse modalità di utilizzo e garantendo la massima facilità d’uso per i cittadini.

All’interno dei contenitori potranno continuare a essere conferiti indumenti usati, scarpe, borse, cinture e accessori in buono stato, inseriti all’interno di buste chiuse. Eventuali capi stracciati o indumenti non recuperabili andranno invece gettati nel sacco per la raccolta dei rifiuti indifferenziati.

Con il rinnovo dei contenitori l’azienda conta che al loro interno possa essere correttamente conferita la parte di indumenti che ancora finisce nel rifiuto indifferenziato, così da aiutare allo stesso tempo l’ambiente e le persone in difficoltà, dando nuova vita agli indumenti recuperati.

Per minimizzare eventuali impatti sul servizio, Aprica ha organizzato la transizione in modo da completarla nel modo più rapido possibile: la Società si scusa anticipatamente per i disagi che potrebbero verificarsi durante le operazioni di rinnovamento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here