Potenziamento treni: accordo Regione-Trenitalia, si parte su Milano e il Levante

È allo studio anche la possibilità di introdurre una coppia di treni nella tratta Savona-Ventimiglia in fascia serale

Potenziamento treni: accordo Regione-Trenitalia, si parte su Milano e il Levante

Regione Liguria in accordo con Trenitalia, sulla base dei dati di frequentazione rilevati nel corso dell’anno 2023 nonché del costante aumento della domanda di trasporto, ha deliberato in via sperimentale per l’anno 2024 un potenziamento dei servizi regionali sulla rete ferroviaria ligure.

La presentazione è avvenuta questa mattina in Regione alla presenza dell’assessore ai Trasporti Augusto Sartori e del direttore regionale Liguria di Trenitalia Tiziano Savini.

L’implementazione partirà dal 30 marzo e dal 9 giugno e interesserà le tratte Genova-Milano, Genova-Sestri Levante-La Spezia Centrale, Genova-Savona e Savona-Ventimiglia, con periodicità differenziate in funzione della domanda di mobilità e di disponibilità delle tracce ferroviarie secondo quanto previsto dal programma di esercizio.

«Abbiamo preso questa decisione – dichiara l’assessore ai Trasporti Augusto Sartori – sulla base dei dati acquisiti da Trenitalia relativi alla frequentazione dei passeggeri trasportati nel corso del 2023 da cui emerge un costante aumento della domanda di trasporto. Si tratta di un potenziamento in via sperimentale fermo però restando che per i prossimi anni la Regione valuterà l’eventuale inserimento permanente di questi servizi. Al di là di queste valutazioni, siamo certi che questi nuovi treni in più saranno graditi dai pendolari e anche dai viaggiatori occasionali. Molte opzioni che danno l’idea di una sorta di metropolitana del mare di cui potranno beneficiare pendolari e turisti».

Il direttore regionale Liguria di Trenitalia, Tiziano Savini, sottolinea che «per far fronte alla continua crescita di domanda, proponiamo questo potenziamento dell’offerta sperimentale per quest’anno. La Liguria è un territorio che piace molto, l’aumento di richiesta è diffuso. Siamo andati a riempire vuoti, potenziando il servizio serale e alcune parti della giornata sulla Genova-Milano, in cui il cadenzamento non era uniforme. Monitoreremo la domanda e, se sarà necessario, ci rivedremo con la Regione e rimoduleremo l’offerta».

Anche i sindaci del Levante sono particolarmente contenti, visto che spesso i turisti pernottano fuori dal perimetro delle Cinque Terre pur avendo l’obiettivo primario di visitarle.

Potenziamento su Milano

Introduzione sulla tratta Genova – Milano di due coppie di treni da effettuarsi giornalmente e di un treno da effettuarsi nei giorni festivi, a partire dal 30 marzo:

GENOVA P. PRINCIPE 12:35 – MILANO P. GARIBALDI 14:41 (circola sempre).

A oggi nella quotidianità ci sono tre Intercity alle 11:19, alle 12:19 e alle 13:19 (tutti per Milano Centrale).

MILANO P. GARIBALDI 15:17 – GENOVA P. PRINCIPE 17:17 (circola sempre).

A oggi l’offerta è di due Intercity da Milano Centrale alle 15:10 e alle 16:05, mentre i regionali veloci sono alle 14:25 (sempre da Milano Centrale) e alle 16:25.

* GENOVA P. PRINCIPE 16:33 – MILANO P. GARIBALDI 18:33 (circola sempre dal 30/3 al 08/06 e dal 09/09 al 31/12, mentre dal 09/06 al 08/09 circola sabato e festivi);

* MILANO P. GARIBALDI 19:10 – GENOVA P. PRINCIPE 21:28 (circola sempre dal 30/3 al 08/06 e dal 09/09 al 31/12, mentre dal 09/06 al 08/09 circola sabato e festivi).

Nei festivi oggi c’è un Intercity alle 19:05 e alle 20:05. Il regionale veloce invece è previsto alle 20:25 da Milano Centrale. Nei giorni feriali si aggiunge un Frecciarossa alle 18:25.

Le periodicità dei due servizi indicati con l’asterisco sono da considerarsi provvisorie in quanto sono tuttora allo studio con Rfi soluzioni per l’estensione della circolazione anche nei giorni feriali per il periodo estivo.

MILANO CENTRALE 8:30 – GENOVA P. PRINCIPE 10:19 (circola festivi).

Oggi ci sono due Intercity alle 8:05 e alle 9:10.

A Levante

Prolungamento di 9 treni Cinque Terre Express dalla stazione di Levanto fino alla stazione di Sestri Levante e viceversa a partire dal 9 giugno fino al 14 settembre i cui orari saranno distribuiti per tutta la giornata.

Introduzione di un treno da Sestri Levante alla Spezia Centrale circolante nei giorni festivi dal 31 marzo al 7 settembre, in sostituzione di un treno eliminato quest’anno dalla Regione Toscana a cui apparteneva come contratto di servizio
SESTRI LEVANTE 16:41 – LA SPEZIA C. 17:45.

Introduzione di una coppia di treni notturni nella tratta Sestri Levante – La Spezia Centrale circolante nelle notti venerdì/sabato, sabato/domenica e domenica/lunedì dal 9 giugno al 16 settembre:
SESTRI LEVANTE 01:16 – LA SPEZIA C. 02:18;
LA SPEZIA C. 02:45 – SESTRI LEVANTE 03:47;

Introduzione di una coppia di treni notturni nella tratta Sestri Levante – Recco circolante nelle notti di venerdì/sabato, sabato/domenica e domenica/lunedì dal 9 giugno al 16 settembre i cui orari sono in corso di definizione;

Introduzione di un treno nella tratta Genova Brignole – Sestri Levante e uno tra Genova Brignole e Savona circolanti in fascia oraria mattutina il sabato e nei giorni festivi dal 9 giugno.

Studio a Ponente

Infine è in corso uno studio tecnico per verificare la possibilità di introdurre una coppia di treni nella tratta Savona – Ventimiglia in fascia oraria serale nelle giornate di venerdì, sabato e domenica dal 9 giugno al 14 settembre.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here