Muretti a secco, Regione: apertura del bando il 21 marzo

Non è necessario essere titolari di una impresa agricola per accedere al bando

Muretti a secco, Regione: apertura del bando il 21 marzo

«Slitta alle10 del 21 marzo l’apertura delle domande di aiuto sull’intervento 4.4 del Programma di Sviluppo Rurale destinato al ‘supporto degli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali’ da 9,4 milioni di euro». Lo annuncia il vicepresidente e assessore con delega all’Agricoltura della Regione Liguria Alessandro Piana.

«Una misura – spiega Piana – importantissima per la salvaguardia del territorio dedicata al ripristino dei muretti a secco, che permettono di preservare le coltivazioni e l’ambiente. La decisione è stata presa con decreto dirigenziale su mia richiesta a seguito delle istanze delle associazioni di categoria, in modo da dare la massima informazione del bando e maggiore respiro per la preparazione delle domande, già rese più snelle e di facile compilazione».

«Non è necessario essere titolari di una impresa agricola per accedervi – continua l’assessore – sono beneficiari le aziende agricole, gli enti pubblici, i proprietari e i gestori dei terreni in generale. Lo stanziamento avviene con modalità a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande di sostegno».

Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito web regionale e su agriligurianet.it.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here