Mipim 2024, Regione Liguria a Cannes per presentare tre progetti agli investitori immobiliari

La trasformazione dell'hotel Angst di Bordighera in residenze di lusso, il nuovo porto Carlo Riva di Rapallo e il restauro di Villa Zanelli a Savona

Mipim 2024, Regione Liguria a Cannes per presentare tre progetti agli investitori immobiliari

Regione Liguria sarà presente da domani, martedì 12, a venerdì 15 marzo al Mipim di Cannes, l’evento annuale che fino al 15 marzo vedrà nella città francese i più importanti operatori del settore real estate, dell’immobiliare e dell’edilizia.

Nell’ultima edizione sono stati circa 22.500 i visitatori accreditati, oltre 6.500 gli investitori, 90 i Paesi rappresentati e oltre 300 gli stand. Regione Liguria sarà presente al Mipim con Liguria International attraverso due postazioni all’interno del grande stand di Ice, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane nell’ambito del Padiglione Italiano.

Giovedì 14 interverrà il presidente Giovanni Toti, che dichiara: “Siamo orgogliosi di partecipare anche quest’anno al Mipim di Cannes un evento annuale importantissimo per il mercato immobiliare e l’edilizia. Regione Liguria sta investendo molto sul tema della rigenerazione urbana, anche attraverso il recupero di edifici storici, e sui porti turistici, straordinario volano per la nostra economia. L’obiettivo della nostra presenza è quello di promuovere la Liguria e far comprendere agli investitori internazionali le potenzialità di sviluppo immobiliare della nostra regione, in cui la grande attenzione per l’innovazione e le nuove tecnologie coesiste con la bellezza unica del territorio, stretto tra le montagne e il mare. La Liguria gioca quindi un ruolo chiave nell’economia italiana – conclude – combinando l’industria tradizionale con una grande spinta all’innovazione, alla ricerca e sviluppo con la garanzia di una eccellente qualità della vita».

Tre i progetti che Regione Liguria illustrerà agli investitori immobiliari: il complesso dell’antico hotel Angst di Bordighera, dove soggiornarono Claude Monet e la regina Vittoria e dove, a seguito dell’ambizioso intervento di recupero anche degli elementi architettonici e del grande parco, sorgeranno residenze di lusso; il nuovo Porto Carlo Riva di Rapallo che, nel cuore del Golfo del Tigullio e protetto dal monte di Portofino, dalla prossima estate sarà pronto ad accogliere armatori e turisti con 253 ormeggi, due ristoranti, la club house e le attività commerciali; Villa Zanelli a Savona, capolavoro Liberty con il suo parco pubblico da 7800 metri quadrati: completamente restaurato con fondi nazionali e regionali, verrà inaugurata entro Pasqua e ospiterà un’area espositiva per eventi culturali, un ristorante e un albergo con 11 camere e suite per 24 posti letto complessivi, in bar con area attrezzata all’esterno, una grande terrazza panoramica oltre alla spiaggia privata con accesso dedicato dal parco della villa.

La partecipazione al Mipim 2024 vede la collaborazione di Regione Liguria con il Comune di Genova, Autorità del Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Camera di Commercio, Liguria International e Renzo Piano Building Workshop.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here