Gronda di Genova, Tomasi (Aspi): “Entro agosto consegna del progetto rivisto”

"Già impegnati circa 300 milioni di investimenti ed eseguiti lavori nei cantieri propedeutici per 200 milioni"

Gronda di Genova, Tomasi (Aspi): “Entro agosto consegna del progetto rivisto”

«Contiamo di consegnare il progetto rivisto della Gronda per agosto di quest’anno, per seguire poi le fasi autorizzative e iniziare un’altra grande opera strategica del territorio”. A dirlo è l’amministratore delegato di Aspi Roberto Tomasi, ripreso dall’Agenzia Dire a margine dell’inaugurazione del tunnel subportuale.

«Stiamo lavorando nei cantieri di preparazione, con tutti i lotti zero – ha aggiunto Tomasi – sono già impegnati circa 300 milioni di investimenti e abbiamo eseguito lavori già per 200 milioni».

La data in cui i lavori prenderanno il via non è ancora stata stabilita, mentre la conclusione dei cantieri propedeutici – i lotti zero – è prevista a settembre 2025.

L’a.d. ha riepilogato le tempistiche delle altre opere infrastrutturali liguri seguite da Autostrade per l’Italia. Per il tunnel della Val Fontanabuona, entro fine marzo si dovrebbe chiudere la Valutazione di impatto ambientale e a maggio la conferenza dei servizi, i primi cantieri potrebbero partire così a giugno. Sempre a giugno dovrebbe concludersi la Valutazione di impatto ambientale per il nuovo svincolo autostradale di Pegli ed entro fine anno la conferenza dei servizi. Per il nodo di San Benigno il termine lavori è previsto entro il 2025.

Per quanto riguarda l’avanzamento del piano di messa in sicurezza delle tratte autostradali liguri, nel 2024 si arriverà a un miliardo di investimenti eseguiti, pari al 40% dei 2,5 miliardi di euro previsti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here