Forcieri: “con Battistello gettate le basi per il nuovo porto della Spezia”

L’ex presidente dell’Autorità Portuale della Spezia ha scritto una lettera a Thomas Eckelmann, marito di Cecilia Battistello, in cui ricorda l’imprenditrice e amica

Forcieri: “con Battistello gettate le basi per il nuovo porto della Spezia”

L’ex presidente dell’Autorità Portuale della Spezia Lorenzo Forcieri ha scritto una lettera a Thomas Eckelmann, marito di Cecilia Battistello, in cui ricorda l’imprenditrice e amica.

“Ricordo ancora – si legge nella lettera – gli incontri in cui gettammo le basi per la realizzazione del nuovo porto della Spezia. Ricordo il suo amore per la famiglia e per il suo lavoro, i suoi due punti di riferimento. L’orgoglio con cui mi raccontava del suo passato nella provincia di Vicenza dove era nata e dove aveva iniziato le sue prime esperienze lavorative, il lavoro nello shipping e le sue prime attività nel porto della Spezia, per cui ha sempre profuso grande impegno. Ricordo ancora con simpatia il nostro ‘patto della birra’. La sera in cui, davanti ad un boccale di birra, tu e Cecilia accettaste il mio invito ad investire direttamente nel porto della Spezia per costruire le nuove banchine previste dal PRP, che si concretizzò con la concessione sottoscritta nel mese di marzo del 2016: un progetto di sviluppo e crescita di cui ora si sta avviando la concreta realizzazione”.

“Era una donna forte ed autorevole – conclude Forcieri – che ha dato tanto al vostro Gruppo, all’intero mondo dello shipping e ai due paesi Italia e Germania, tra cui ha diviso la sua vita lavorativa. Aveva infatti un forte concetto degli interessi della ‘sua’ azienda, ma sempre unito a quello dei lavoratori e all’interesse generale. Sono sempre stato orgoglioso dell’amicizia di Cecilia e della sua stima e conserverò sempre il ricordo”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here