Cresce il Consorzio Portofino Coast: entrano sette nuovi soci e due sponsor

Salgono a 53 membri i membri del network che promuove l’offerta turistica del comprensorio

Cresce il Consorzio Portofino Coast: entrano sette nuovi soci e due sponsor

Il Consorzio Portofino Coast allarga la propria rete con l’ingresso di sette nuovi soci, portando il totale a 53, e due nuovi sponsor.

Si è tenuta ieri, giovedì 14 marzo, presso il Grand Hotel Torre Fara di Chiavari l’assemblea ordinaria di Portofino Coast, nel corso della quale è stata confermata la continua crescita e il consolidamento del Consorzio.

Entrano come nuovi consorziati: ParlaComeMangi di Rapallo, Ssd Outdoor Portofino di Recco, Ristorante La Brinca di Ne, Ristorante Pizzeria Nettuno di Rapallo, Ristorante L’Altro Eden di Santa Margherita Ligure, Associazione Albergatori Chiavari e Associazione Albergatori Lavagna.

Con l’ingresso dei nuovi soci, il Consorzio vede ampliarsi il proprio network a 53 membri, un’ulteriore conferma del ruolo centrale del Consorzio nella valorizzazione e promozione della filiera turistica locale. Da oltre tre decenni, Portofino Coast si impegna infatti a interpretare e rielaborare le tendenze di mercato, sempre nel rispetto delle risorse culturali e ambientali del territorio, contribuendo così in maniera significativa alla crescita e al prestigio del comprensorio.

“Ogni nuovo ingresso – si legge nel comunicato di Portofino Coast – arricchisce il Consorzio con la propria expertise e la volontà di contribuire attivamente alla promozione e al successo del territorio”.

L’importante supporto degli sponsor conferma il forte legame tra il mondo imprenditoriale e il Consorzio, testimoniando l’importanza strategica della collaborazione pubblico-privato nel promuovere il territorio. “Nomi di prestigio come Acqua minerale Calizzano e Pregis, che offrono nuovo sostegno al Consorzio, contribuiscono alla realizzazione di iniziative e progetti volti a valorizzare il patrimonio culturale e ambientale della zona”.

L’assemblea ha inoltre visto la presentazione dell’avanzamento lavori in merito al tavolo del Turismo comprensoriale, chiamato a lavorare in qualità di strumento trasversale su temi legati allo sviluppo strategico delle politiche turistiche territoriali quali: riqualificazione turistica del comprensorio, formazione, comunicazione e gestione degli eventi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here