Bando rinnovabili per le imprese, dotazione innalzata a 17 milioni

Per soddisfare le richieste di oltre 160 imprese

Bando rinnovabili per le imprese, dotazione innalzata a 17 milioni

Dalla Regione altri 8 milioni di euro per sostenere gli investimenti delle imprese nella produzione di energia da fonti rinnovabili. La dotazione economica del bando regionale dedicato alle rinnovabili, a valere sull’azione 2.2.1 del Pr Fesr 2021-2027, sale così a 17 milioni di euro.

«Una misura importante a sostegno della produzione, l’immagazzinamento e l’autoconsumo di energia che, in questa edizione, ha coinvolto complessivamente 212 imprese – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico e all’Energia Alessio Piana – Grazie a questa nuova integrazione, portiamo a 17 milioni di euro la dotazione complessiva dello strumento e garantiamo la copertura economica di tutti gli interventi ammissibili del primo giorno di bando, oltre 160. Un segnale importante di attenzione dell’amministrazione regionale, con agevolazioni a copertura dell’80% degli investimenti compiuti dalle imprese, che produrrà sul territorio impianti, soprattutto fotovoltaici, per una potenza complessiva installata di circa 12 megawatt».

Come previsto dal bando, rimasto aperto dal 22 settembre al 6 ottobre 2023, i progetti che verranno ritenuti ammissibili da Filse potranno beneficiare di un mix di agevolazioni: un contributo a fondo perduto (a copertura del 40% dell’investimento dell’impresa), un prestito agevolato al tasso annuo dell’1,5% (a copertura di un altro 40% dell’investimento) e l’abbattimento dei costi di garanzia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here