Asl 1, al via il progetto “Sostegno alla natalità” per futuri e neo genitori

In collaborazione con i Distretti sociosanitari della provincia di Imperia

Asl 1, al via il progetto “Sostegno alla natalità” per futuri e neo genitori

Hanno preso il via ieri pomeriggio a Palazzo Bellevue di Sanremo (sala degli Specchi) gli incontri relativi al progetto “Sostegno alla natalità”, rivolto con particolare attenzione alle donne in gravidanza, alle neomamme e ai neopapà che, al momento della nascita del loro bambino e fino al compimento del primo anno di età, affrontano un periodo di fragilità di tipo sociale, economica, psicologica e/o relazionale.

Il progetto è nato nel 2020 dalla stretta collaborazione tra Asl 1 e i Distretti Sociosanitari della provincia di Imperia, con il Distretto Sociosanitario 2 Sanremese capofila.

«Un servizio rivolto a quei genitori che affrontano momenti di difficoltà – spiega l’assessore ai servizi sociali Costanza Pireri – affinché possano ricevere un aiuto concreto orientato alla prevenzione e all’informazione.  Tale iniziativa ha rivelato sin da subito la sua importanza perché il lavoro di équipe ben si integra nella rete delle risorse sanitarie e socio-assistenziali esistenti».

L’intervento previsto consiste nel sostegno e accompagnamento dei futuri e/o neogenitori mediante i seguenti interventi posti in essere da diversi professionisti del sociosanitario:

  • supporto gestazionale
  • consulenza psicologica;
  • home visiting
  • incontri di gruppo modulati sulle esigenze emerse
  • incontri informativi e tematici.

Le famiglie saranno coinvolte dagli operatori sociosanitari mediante la somministrazione di questionari nei punti di possibile interesse del progetto come consultori familiari ed ospedali.

Raccolti i questionari compilati, gli stessi saranno valutati dalle equipe natalità individuate per ciascun distretto.

Le famiglie ritenute idonee dall’equipe, in seguito alla lettura del questionario, verranno inserite nel progetto e saranno attivati gli interventi specifici.

Qui la locandina con il calendario degli incontri (ingresso libero).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here