Antonini Navi: posata la chiglia di Seamore 34, yacht semi-custom in acciaio e alluminio

Il varo è previsto per l’inizio del 2025 e il suo debutto al Cannes Yachting Festival dello stesso anno

Antonini Navi: posata la chiglia di Seamore 34, yacht semi-custom in acciaio e alluminio

Antonini Navi ha festeggiato nelle proprie strutture affacciate sul Golfo della Spezia la posa della chiglia di Seamore 34, yacht semi-custom in acciaio e alluminio di 33,5 metri fuori tutto. La cerimonia si è svolta in forma privata alla presenza dell’armatore.

Seamore 34, il cui varo è previsto per l’inizio del 2025 e il suo debutto al Cannes Yachting Festival dello stesso anno, è stata venduta a un armatore italiano presentato al Cantiere dalla società di mediazione Media Yachts International.

Il progetto ha visto la collaborazione dell’ufficio tecnico del Cantiere con lo studio Hydro Tec per quanto concerne il design delle linee esterne, l’architettura navale e l’ingegneria, mentre Hot Lab ha firmato lo sviluppo e la progettazione degli interni.

La cerimonia della posa della chiglia, nata in epoca romana, è sempre un momento emozionante e dal forte valore simbolico durante il quale una moneta viene inserita nello scafo dove rimarrà per tutta la durata della vita dell’imbarcazione, in segno di buon auspicio per il costruttore e per i naviganti.

Antonini Navi celebra l’inizio dei lavori di Seamore 34 poche settimane dopo l’avvio della costruzione del nuovo Explorer Yacht di 32 metri.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here