Vernazzola, il 12 febbraio entra in servizio il controllo della Ztl

La disciplina regolamentante gli accessi è stata equiparata a quelle attualmente in vigore per le altre Ztl telecontrollate

Vernazzola, il 12 febbraio entra in servizio il controllo della Ztl

Dopo un periodo di pre-esercizio, dal 12 febbraio entrerà a regime definitivo il sistema di telecontrollo degli accessi alla Ztl di Vernazzola. A partire da tale data le immagini acquisite dalle telecamere relative agli accessi veicolari dei non autorizzati saranno utilizzate ai fini della procedura di sanzionamento.

Il sistema tecnologico di lettura delle targhe è il medesimo già in uso per i varchi di Ztl Centro Storico, Ztl Molo e ZtlL Porticciolo di Nervi e Ztl Boccadasse.

I motivi che hanno spinto l’amministrazione ad adottare questo sistema di controllo risiedono nelle caratteristiche urbanistico-ambientali di Vernazzonala che, essendo di notevole interesse, deve essere salvaguardata e resa godibile alla cittadinanza senza il pericolo e il disagio derivante dalla massiccia e costante presenza di veicoli.
La disciplina regolamentante gli accessi è stata equiparata a quelle attualmente in vigore per le altre Ztl telecontrollate.

I soggetti aventi diritto all’accesso alla Ztl Vernazzola, qualora non avessero ancora provveduto all’adeguamento dei permessi di accesso, possono richiederlo presso lo sportello polifunzionale di Genova Parcheggi, sito in Viale Brigate Partigiane 1, con orario dalle 8.30 alle 16.30.

Le informazioni dettagliate sulla disciplina di accesso sono reperibili consultando i siti web di Genova Parcheggi e del Comune di Genova.

È anche possibile chiedere informazioni specifiche, rivolgendosi al servizio clienti di Genova Parcheggi: al call center al numero 010 53 98 71, attivo dalle 8.30 alle 17.30 o inviando una mail agli indirizzi servizioclienti@gepark.com o clienti.gepark@pec.it .

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here