Toti, «Occupazione in crescita a Genova e in Liguria nel mese di febbraio»

«Continua la fase di espansione della nostra economia»

Toti, «Occupazione in crescita a Genova e in Liguria nel mese di febbraio»

«Anche in febbraio continua l’andamento positivo dei dati sull’occupazione, segno dell’efficacia degli investimenti strategici fatti dalla Regione per accompagnare le imprese nel loro cammino di crescita. I dati Excelsior di Unioncamere descrivono una crescita consolidata in molti ambiti della nostra economia, in particolare nel settore dei servizi: tra le figure più richieste ci sono infatti i professionisti della ristorazione e del turismo, a dimostrazione della sempre maggiore attrattività di Genova e della Liguria come mete richieste tutto l’anno. Il vasto impegno fatto per valorizzazione del patrimonio culturale e campagne di promozione del territorio, insomma, ha dato e continua a dare i suoi frutti». Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, commentando i dati mensili diffusi oggi dal sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in accordo con Anpal per monitorare i fabbisogni occupazionali delle imprese dell’industria e dei servizi con almeno un dipendente.

Secondo l’assessore al Lavoro Augusto Sartori «Sono degli ottimi dati, a mio avviso frutto anche delle politiche occupazionali messe in campo dalla Regione nell’ultimo periodo: penso, ad esempio, al Patto del lavoro nel turismo o ai tanti Career Day organizzati in tutto il territorio regionale oppure ancora alla ripresa importante delle attività dei nostri rinnovati Centri per l’Impiego che agevolano l’incontro tra domanda e offerta di lavoro».

«A Genova, infine – ha concluso Sartori – sono certo che questi numeri saranno destinati a migliorare ulteriormente grazie al recente accordo di collaborazione per il potenziamento delle politiche attive del lavoro siglato nelle scorse settimane con il Comune con cui si darà maggiore impulso al programma Gol e con cui verranno anche avviate azioni per trattenere i giovani sul territorio».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here