Porto di Genova, Msc conferma interesse su merci e crociere

Msc punta anche a entrare nell'aeroporto: è uno dei privati che ha risposto alla manifestazione di interesse

Porto di Genova, Msc conferma interesse su merci e crociere

Vertice stamattina in Autorità portuale a Genova tra i rappresentanti istituzionali locali, il viceministro alle Infrastrutture, Edoardo Rixi, e il presidente del gruppo Msc, Gianluigi Aponte.

«I porti liguri e il sistema Liguria sono sempre più attrattivi, in crescita e protagonisti assoluti del mercato, le istituzioni sono allineate e abbiamo un’idea di sviluppo condivisa. Stiamo investendo miliardi di euro sui nostri scali per le grandi opere che ci renderanno ancora più forti e competitivi» commenta il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, al termine dell’incontro.

Presenti anche il sindaco Marco Bucci, il presidente dell’aeroporto, Alfonso Lavarello, il commissione dell’Autorità portuale di Genova e Savona, Paolo Piacenza, il direttore marittimo della Liguria e comandante del porto di Genova, Piero Pellizzari.

«Gianluigi Aponte ha confermato l’interesse del suo gruppo sia sulle merci che sulle crociere e la volontà di continuare a investire sui nostri porti», aggiunge il governatore. Sul tavolo anche il futuro ingresso dei privati nell’Aeroporto di Genova, con Msc che è una delle realtà che ha risposto alla manifestazione di interesse indetta dal management del Colombo.

«La Liguria cresce, lo dicono i dati dell’economia − ribadisce Toti, dopo lo scontro a distanza nei giorni scorsi con Confindustria Genova − crescita vuol dire lavoro e futuro per i nostri figli. Lavoriamo ogni giorno per questo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here