Pnrr, nell’ex cinema Fossatello di Genova nasce un nuovo spazio per attività ludiche e associative

I lavori sono stati finanziati nell'ambito del Pinqua con oltre 840mila euro

Pnrr, nell’ex cinema Fossatello di Genova nasce un nuovo spazio per attività ludiche e associative
Entro giugno verranno consegnati i lavori di restyling dell’ex cinema teatro Fossatello, nell’omonima piazza del centro storico, finanziati da parte del ministero alle Infrastrutture nell’ambito del Pinqua con fondi del Pnrr per 841.824,62 euro.
Nascerà così nel centro storico di Genova un nuovo innovativo spazio aggregativo con una forte funzione sociale, dove organizzate attività per ragazzi e adulti, di tipo associativo e ludico-sportive, laboratori e corsi di formazione circense all’interno di locali totalmente rinnovati.
I lavori sono iniziati nell’aprile 2023, con le demolizioni interne e la revisione e sostituzione dei vari impianti; sono stati realizzati nuovi servizi igienici, totalmente accessibili, nuovi solai interni, il vano ascensore, le controsoffittature, le partizioni interne, la posa degli impianti elettrici con la nuova illuminazione e la posa delle tubazioni degli impianti di climatizzazione e idrico-sanitari.
Al piano terra, dove prima c’era l’ingresso del cinema, con la biglietteria, la platea e il palco con lo schermo, è stato creato uno spazio unico che servirà da palestra, per le attività ludico- motorie, con una struttura in travi tralicciate per permettere le attività sospese di tipo circense e sono stati ricavati due spogliatoi, accessibili alle persone disabili. Al primo piano, su una piattaforma creata sulle gradinate della galleria, è stata costruita una grande aula per le lezioni didattiche e al terzo piano sono state ricavate altre aule e servizi igienici. I lavori, nei prossimi mesi, riguarderanno anche l’installazione di un ascensore e di un servoscala conforme ai requisiti per l’abbattimento delle barriere architettoniche, per un’accessibilità completa dei tre i livelli, su un totale di circa 500 metri quadrati di superficie.
«Per questo immobile è stato individuato un profondo rilancio della sua storica vocazione culturale e aggregativa, nell’ambito del piano integrato Caruggi, per intercettare i bisogni di socialità dei più giovani, delle famiglie e per il mondo associativo – dichiara il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi – L’ex cinema è pronto a diventare una “piazza coperta”, per attività associative, di formazione e di laboratorio. Un’opera che riqualificherà il Centro storico e che sarà punto di riferimento per i cittadini genovesi».
«Con questo progetto vogliamo recuperare il valore inestimabile del nostro centro storico, rendendolo moderno e proiettato al futuro, aumentandone l’offerta abitativa e gli spazi per l’aggregazione e restituendo non solo ai residenti ma a tutti i genovesi spazi da vivere a pieno nel tempo libero e nella propria quotidianità – commenta l’assessore ai Centri storici Mauro Avvenente – Nell’ambito delle risorse finanziate con il Pnrr abbiamo potuto dare attuazione alla visione di un piano urbano complesso: il Piano Caruggi che rappresenta uno dei tasselli per il rilancio del centro storico».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here