Lavoratori Arte in piazza per il mancato rinnovo del contratto

Sono 250 i lavoratori di Arte in Liguria, di cui un centinaio a Genova, ad attendere risposte da oltre un anno sul proprio futuro

Lavoratori Arte in piazza per il mancato rinnovo del contratto

Uno sciopero con punte del 95% e un folto presidio a Genova ha visto i lavoratori di Arte di tutta la Regione protestare davanti alla sede della Regione per il mancato rinnovo del contratto di Federcasa in occasione dello sciopero nazionale proclamato da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl.

Sono 250 i lavoratori di Arte in Liguria, di cui un centinaio a Genova, ad attendere risposte da oltre un anno sul proprio futuro.

«Accogliamo positivamente l’impegno dell’assessore Scajola a portare le nostre rivendicazioni all’Erp nazionale, ma è chiaro che le nostre richieste non si spostano di un millimetro – commentano i sindacati – chiediamo un trattamento economico dignitoso e una valorizzazione della professionalità di questi dipendenti che ogni giorno offrono un servizio indispensabile per le fasce sociali più vulnerabili della nostra Regione. Le proposte pervenuteci da Federcasa, che conta rappresentanti nominati dalle Regioni, sono inaccettabili: la partecipazione di oggi ci sprona ulteriormente a non arretrare in questa importante trattativa».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here