Formazione professionale: a Savona due corsi per responsabile stabilimento balneare e cuoco

Organizzati da Asfoter e finanziati da Regione Liguria: 27 posti disponibili

Formazione professionale: a Savona due corsi per responsabile stabilimento balneare e cuoco

12 responsabili di stabilimento balneare e 15 futuri cuochi. In vista dell’avvio della stagione turistica, nel savonese sono aperte le iscrizioni a due corsi di formazione per 27 nuove figure professionali da inserire sul territorio.

L’iniziativa è di Asfoter, l’Associazione per la formazione professionale e la promozione culturale del terziario nata da Confcommercio Savona, che si è aggiudicata finanziamenti per un totale di 125 mila euro per avviare importanti percorsi volti a favorire l’incontro tra domanda e offerta di occupazione.

L’obiettivo è duplice: da una parte favorire la creazione di nuovi posti di lavoro, dall’altra agevolare gli operatori nell’individuare personale specializzato da inserire nelle rispettive attività, dando risposte alla carenza che da anni caratterizza il settore.

La misura è finanziata dalla Regione Liguria, nell’ambito del Piano dell’economia, del mare e del turismo che nel complesso porterà 49 corsi in tutta la Liguria per un totale di 5 milioni di euro.

«Queste misure rivolte ai disoccupati hanno come premialità la percentuale di assunti nei 6 mesi successivi dopo la conclusione del progetto – spiega il presidente di Confcommercio Savona Enrico Schiappapietra –. Asfoter e Confcommercio sono da sempre attenti e impegnati nel favorire l’occupazione sul territorio, per questo abbiamo colto l’iniziativa della Regione e abbiamo partecipato al bando. Su 80 candidature, Asfoter ha piazzato all’ottavo posto il progetto “Responsabile di stabilimento balneare 4.0” con il supporto del Consorzio Obiettivo Spiagge, e all’undicesimo posto quello per la ristorazione sostenibile con il partner Lgo.  Entrambi vedono come partner Manpower per i servizi al lavoro e di incontro tra domanda e offerta».

«Il Piano dell’economia, del mare e del turismo ci sta dando grandi soddisfazioni su tutto il territorio ligure – dichiara l’assessore alla Formazione di Regione Liguria Marco Scajola -. I due corsi organizzati da Asfoter, nello specifico, garantiranno lavoro a 27 disoccupati in due campi strategici per il territorio savonese come quello balneare e quello della ristorazione. Proprio da una proficua collaborazione con le associazioni di categoria è nato questo bando di successo che siamo convinti possa portare all’assunzione di 600 persone in Liguria, funzionando quale aiuto concreto per loro, ma anche per le tante aziende bisognose di personale qualificato».

Nel dettaglio, sono 12 i posti disponibili per gli aspiranti responsabili di stabilimento balneare e 15 quelli per la formazione da cuoco. Entrambi si rivolgono a disoccupati, inoccupati e persone al momento inattive, residenti o domiciliate in Liguria.

Il corso per responsabile di stabilimento balneare è volto a trasmettere tutte le competenze per gestire aspetti amministrativi, organizzare il lavoro del personale, obiettivi e strategie del settore. Inoltre verranno affrontati temi quali il web marketing per imparare a utilizzare un sistema gestionale e di prenotazione informatico, i vari social network per mostrare i servizi e aumentare la visibilità della struttura ricettiva. Trattandosi di un corso qualificante, per intraprendere il percorso è necessario essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore oppure di una laurea triennale, magistrale o titoli equipollenti. Le iscrizioni scadono il 5 marzo.

La formazione da cuoco mira a formare persone che non solo sappiano organizzare, preparare e gestire menù, ma conoscano le norme di settore e possano organizzare i servizi, rispondendo a una delle maggiori carenze di professionalità tra pubblici esercizi e modo della ricettività turistica. Le iscrizioni scadono il 15 marzo.

Per adesioni o informazioni è possibile rivolgersi a: Asfoter, corso Ricci, 14 Savona. Tel. 019/8331340; e-mail: asfoter@confcommerciosavona.it; orario dal lunedì al giovedì: dalle ore: 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore: 14:30 alle ore 16:30; il venerdì dalle ore: 9:00 alle ore 13:00.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here