Borse europee: chiusura in ordine sparso, attesi i dati Usa su pil e inflazione

La chiusura dei mercati finanziari, i titoli in evidenza, le valute, lo spread Btp/Bund, le quotazioni del petrolio e del gas

Borse europee: chiusura in ordine sparso, attesi i dati Usa su pil e inflazione

Hanno chiuso in ordine sparso le Borse europee, al termine di una seduta incerta. Milano segna +0,46%, Londra -0,02%, Madrid -0,19%, Parigi +0,23%, Francoforte +0,76%. Spread Btp/Bund sui 145 punti (variazione -0,65%, rendimento Btp 10 anni+3,89%, rendimento Bund 10 anni+2,43%). I mercati attendono il dato sul pil Usa, che saranno resi noti in programma domani, e quello sull’inflazione in calendario per giovedì.

A Piazza Affari Saipem si piazza in testa al listino principale (+4,26%), in attesa dei conti di domani. Ottima performance anche per Stm (+4,1%) in scia al comparto tecnologico e dei semiconduttori. I conti dell’esercizio 2023 premiano Campari (+2,93%). Prese di beneficio su Leonardo (-2,35%), finito in coda al listino. Negative le banche con Banco Bpm (-1,63%) e Bper (-1,34%). F

L’euro passa di mano a 1,0852 dollari (1,086 in avvio, 1,0826 la chiusura precedente) e vale 163,26 yen (163,352 in apertura, da 162,92 alla vigilia). Il cambio dollaro/yen è a 150,41 (150,424 in avvio, da 150,49).

In rialzo il prezzo del petrolio: il Wti aprile sale dello 0,94% a 78,31 dollari al barile, il Brent di pari scadenza registra un +0,75% a 83,15 dollari. Sale anche il gas naturale ad Amsterdam a 24,6 euro al megawattora (+2,4%).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here