Borsa: avvio positivo per Milano, c’è attesa per gli interventi di diversi esponenti di banche centrali

L'avvio della giornata finanziaria, i titoli in evidenza, le quotazioni di petrolio ed euro, lo spread

Borsa: avvio positivo per Milano, c’è attesa per gli interventi di diversi esponenti di banche centrali

La Borsa di Milano apre in rialzo. Il primo indice Ftse Mib guadagna lo 0,50% a 31.311 punti. Nel listino principale brillano Saipem (+3,34%), Banco Bpm (+2,81%) e Monte Paschi (+2,33%). In calo Iveco Group (-1,46%).

Le Borse europee aprono in rialzo in attesa delle indicazioni che arriveranno da una serie di esponenti delle banche centrali. Sui mercati c’è ottimismo sul fronte dei tagli dei tassi d’interesse. Sotto i riflettori l’andamento della crescita globale con i timori per la ripresa della Cina. Avvio positivo per Parigi (+0,35%), Francoforte (+0,29%) e Londra (+0,01%).

Borse asiatiche a ranghi ridotti per la festa del capodanno lunare con i mercati chiusi in Giappone, Cina, Hong Kong, Singapore, Taiwan, Corea del Sud, Malesia e Vietnam.
Chiusura fiacca per i pochi listini in attività tra cui quelli australiani. In calo Sydney (-0,4%) e Nuova Zelanda (-0,9%).

Giornata scarna di indicatori macroeconomici, ma ricca di interventi di esponenti delle banche centrali. A Madrid attesi gli interventi di Pablo Hernandez de Cos e Philip Lane per la Bce; Thomas Barkin della Fed ad Atlanta; il governatore della Bank of England Andrew Bailey.

Inizio di settimana con tendenza in calo per le quotazioni del petrolio. Il Wti segna un ribasso dello 0,35% a 76,57 dollari al barile e il Brent scende dello 0,35% a quota 81,92 dollari al barile.

Euro poso mosso sul mercato dei cambi: scambia a 1,0792 dollari (+0,07%) ed è a quota 161,01 contro lo yen (+0,01%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in lieve aumento a 159 punti base (+0,50%). Il rendimento è a +3,92%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here