Bilancio sanità, Tosi (M5S): “Rischio che sanità ligure venga commissariata è reale”

"Temiamo si vogliano operare ulteriori tagli nei servizi del sistema sanitario regionale per colmare il buco di bilancio"

Bilancio sanità, Tosi (M5S): “Rischio che sanità ligure venga commissariata è reale”

Per colmare il gravissimo buco nel bilancio della sanità ligure, causato anche dalla malagestione dei direttori nominati dal presidente Toti, temiamo si vogliano operare ulteriori tagli nei servizi del sistema sanitario regionale: a pagarne le conseguenze sarebbero sempre e solo i cittadini, che da anni sono costretti ad affrontare assurde liste di attesa per visite ed esami diagnostici. Dopo quasi 9 anni di annunci e promesse disattese, è oramai chiaro a tutti che la nostra sanità è stata gestita malissimo e che le colpe non sono solo dei direttori – come sta cercando di far credere il presidente -, ma anche e soprattutto di chi ha governato la più importante competenza che fa capo alla Regione. Cioè di Toti e della sua Giunta”.

Lo dichiara il capogruppo regionale del M5S Fabio Tosi, che poi aggiunge: “Il rischio che la sanità regionale venga commissariata è reale ed è quindi inaccettabile apprendere ufficialmente queste notizie dagli organi di stampa. La questione va affrontata nelle sedi opportune: per questo chiedo che venga convocata una seduta urgente nella Commissione competente”.

“Prima di minacciare i direttori generali e ospedalieri, Toti faccia autocritica – dice Tosi -. Le sceneggiate degli ultimi mesi, con rimpallo di colpe per la grottesca situazione delle liste d’attesa prima e per il bilancio in rosso ora, sono francamente stucchevoli. Da chi si incensa un giorno sì e l’altro pure ci aspettiamo soluzioni, non selfie con pesto e focaccia e tantomeno inutili punti stampa”.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here