Arpal, confermata chiusura allerta gialla sui bacini piccoli di Levante alle 14

Sui bacini grandi proseguirà fino alla mezzanotte

Arpal, confermata chiusura allerta gialla sui bacini piccoli di Levante alle 14

Alla luce delle precipitazioni delle ultime ore e delle nuove uscite modellistiche, Arpal conferma la chiusura dell’allerta gialla per pioggia sui bacini piccoli della zona C (Levante) alle 14:00 di oggi, martedì 27 febbraio. Seguirà la chiusura sui bacini medi alle 18:00 di oggi; sui bacini grandi l’allerta gialla si prolunga fino alla mezzanotte.

Il vortice depressionario che sta interessando il Mediterraneo occidentale continuerà a insistere sulla nostra penisola nella giornata odierna, portando sulla Liguria ancora piogge continue e persistenti, con possibili rovesci o temporali localmente forti sul Centro-Levante. Domani, mercoledì 28 febbraio, permangono condizioni di tempo perturbato; giovedì brevissima pausa, poi ritorno all’instabilità nella seconda parte della settimana.

Le piogge diffuse e costanti delle ultime ore hanno lasciato cumulate massime giornaliere ancora a Carpe – Case Garoni, nel comune di Toirano (SV), dove sono caduti 118.4 mm; 112 mm a Mele (GE); 81.2 mm a Rossiglione (GE). I livelli idrometrici nei bacini del Levante, risultano tuttora superiori ai valori ordinari e, causa il persistere delle piogge, in discesa lenta. È atteso, ben contenuto all’interno dell’alveo, il transito del picco di piena alla foce del Magra.

Ancora nel pomeriggio spazio per le nevicate: zero termico in lento rialzo fino ai 1500 metri in serata con precipitazioni nevose deboli o solo localmente moderate sulle cime.

Per quanto riguarda i venti, la raffica massima fino al momento è stata registrata alle 4 di notte a Marina Loano (GE) con una velocità di 110 km/h; sui rilievi sono stati superati i 93.6 km/h a Casoni di Suvero, nel comune di Zignago. I venti continueranno a soffiare per tutta la giornata quasi ininterrottamente con raffiche potenti, in particolare sui crinali. Parziale attenuazione domani mattina per poi ricominciare dalla serata di domani con una componente più orientale.

Ecco l’avviso meteorologico emesso e disponibile a questo indirizzo con la simbologia di riferimento per i vari fenomeni:

Oggi martedì 27 febbraio: Precipitazioni diffuse per tutta la giornata di intensità generalmente debole o moderata su BCE con cumulate ovunque significative. Possibili rovesci/temporali localmente forti su BCE fino al pomeriggio. Quota neve attorno agli 800m su AD in lento rialzo con precipitazioni nevose deboli o solo localmente moderate sulle cime. Venti da Nord su ABDE, da Sud-Est su C 60-70km/h con raffiche oltre i 100km/h sui crinali soprattutto la sera. Disagio per freddo su D nella notte e mare molto mosso su tutte le coste.

Domani mercoledì 28 febbraio: Venti di burrasca 60-70km/h dai quadranti orientali anche rafficati sui crinali ed allo sbocco delle valli esposte su tutte le zone soprattutto la sera. Piogge sparse ed intermittenti di intensità debole o moderata su tutte le zone e disagio per freddo nelle prime ore del mattino su D.

Dopodomani giovedì 29 febbraio: Venti di burrasca da Nord-Est su tutte le zone con rinforzi e raffiche sui crinali ed allo sbocco delle valli esposte, in calo dalle ore centrali.

Ricordiamo che la Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta. In caso di eventi intensi, durante l’allerta saranno pubblicato messaggi di monitoraggio reperibili sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, e inviati anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here