Tipicamente Chiavari, primo appuntamento del 2024 con performance di artisti di strada

Il mercatino dell'agroalimentare torna il 27 e 28 gennaio: domenica dalle 11 alle 12,30 le esibizioni dal vivo nelle vie del centro

Tipicamente Chiavari, primo appuntamento del 2024 con performance di artisti di strada

Sabato 27 e domenica 28 gennaio è in programma il primo appuntamento dell’anno con Tipicamente Chiavari, il mercatino agroalimentare organizzato ogni ultimo weekend del mese da Confesercenti Genova in collaborazione con Assoartisti e con il patrocinio del Comune di Chiavari.

Ancora una volta, dunque, lungo via Rivarola troveranno posto decine di banchi dedicati ai migliori prodotti enogastronomici a chilometro zero e indicazione geografica protetta, senza dimenticare l’oggettistica artigianale.

Ad arricchire l’appuntamento di gennaio, domenica dalle 11 alle 12,30, l’esibizione dal vivo degli artisti di strada di Stefano Paganini e Anita Cuneo.

Stefano Paganini, in arte ste_tofa, è un giovane giocoliere autodidatta innamorato del mondo del circo ormai da quasi un decennio, capace di trasformare la sua passione in un lavoro che lo ha portato a esibirsi nelle piazze di mezza Europa e a teatro. La giocoleria fa emergere il suo bambino interiore che ora culla con amore, proponendo spettacoli che hanno lo scopo di strappare un sorriso nelle persone che assistono.

Anita Cuneo, in arte NiNita, ha scoperto la passione per il circo durante gli anni dell’università. Si è avvicinata al mondo dell’arte di strada, dove ha sperimentato diverse discipline: dalla manipolazione del fuoco alla danza, dalla giocoleria alle verticali fino a trovare quello che più le si addiceva. Si è innamorata della forma circolare e della sua estetica, specializzandosi quindi in cerchio aereo e hula hoop. Adesso viaggia per l’Europa portando i suoi cerchi in giro per le piazze e nei festival.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here