Spezia & Carrara Cruise Terminal oltre i 726 mila passeggeri nel 2023

Record storico di croceristi nel porto della Spezia

Spezia & Carrara Cruise Terminal oltre i 726 mila passeggeri nel 2023

La società Spezia & Carrara Cruise Terminal archivia il 2023 con risultati record: un totale di 726.806 passeggeri distribuiti in 214 toccate nave nel cruise terminal del porto della Spezia, nel porto di Marina di Carrara e nel Golfo dei Poeti tra Lerici e San Terenzo.

Nel dettaglio sono stati 710.574 i croceristi transitati in 185 toccate nave nel terminal del porto della Spezia, 14.613 passeggeri transitati in 20 toccate nave nel porto di Marina di Carrara e 1.619 i crocieristi transitati in 9 toccate navi nel Golfo dei Poeti.

Mai nella pur breve storia croceristica del porto spezzino erano stati raggiunti risultati così lusinghieri che he testimoniano come La Spezia sia divenuto un porto sempre più attrattivo e competitivo in un segmento, quello delle crociere, in forte espansione nel mondo ma in particolare nel Mediterraneo, nel quale l’Italia è meta privilegiata e mercato principale e nel quale lo scalo spezzino ha ottenuto in pochi anni incrementi di traffico straordinari.

La società Spezia Carrara Cruise Terminal comunica che nel mese di dicembre si è positivamente concluso l’iter di certificazione del sistema di gestione integrato, ai sensi degli standard ISO 9001 – 14001 ad opera del prestigioso ente Lloyd’s Register Quality Assurance Italy S.r.l. (LRQA).

“La società – si legge in una nota – ne è fiera perché è consapevole che la certificazione sia uno strumento fondamentale per garantire l’efficacia dei processi aziendali, non solo per soddisfare le esigenze di tutte parti interessate. Il raggiungimento di questo obiettivo è indubbiamente un ulteriore passo in avanti, che testimonia un altro momento importante nel percorso di costante crescita di SCCT, a conclusione di un anno già formidabile con il record storico di oltre 726 mila passeggeri. La società è, infine, orgogliosa di aver collaborato e di collaborare alla promozione, al sostegno e allo sviluppo economico, e in particolare del turismo, per la città e il suo comprensorio, come lo è nella messa a disposizione, per complessive 40 giornate, del suo personale e delle sue strutture alle rappresentanze istituzionali, sociali ed economiche della comunità spezzina”.

Il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale Mario Sommariva commenta: «Il grande risultato ottenuto dal porto della Spezia nel traffico croceristico assume diversi significati: in primo luogo la qualità delle infrastrutture e dei servizi gestiti da Spezia Carrara Cruise Terminal che offrono alle compagnie sicurezza, efficienza e competenza. In secondo luogo si registra il consolidamento della Spezia quale territorio anche a vocazione turistica. La crescita dei servizi dedicati al turismo in città, i trasporti nel golfo, la riqualificazione del tessuto museale fanno della Spezia una meta gradita ai turisti di tutto il mondo. E la consegna del cantiere per la costruzione del nuovo molo passeggeri, ormai questione di giorni, segnerà una tappa ulteriore nella crescita in questo settore».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here