Un anno di Gaslininsieme, raccolti oltre 2 mln per l’ospedale pediatrico e 20 soci sostenitori

Sabina Croce, Silvia Salis, Vanni Oddera e Mattia Villardita nominati "Gaslini Ambassador" per il lavoro di vicinanza, promozione e raccolta fondi

Un anno di Gaslininsieme, raccolti oltre 2 mln per l’ospedale pediatrico e 20 soci sostenitori

Ieri sera, a Villa Canali Gaslini, si è svolto un evento conviviale per festeggiare il primo anno di attività di Gaslininsieme, la fondazione dell’Istituto G. Gaslini dedicata al fundraising.

Ad oggi l’Ente del Terzo Settore conta 20 soci sostenitori e 60 soci partecipanti, in pochi mesi ha raccolto circa 2 milioni di donazioni in denaro, ha gestito oltre 50 eventi di raccolta fondi, progettati da organizzazioni o privati a sostegno dell’ospedale, nonché gestito iniziative di personal fundraising come liste nozze e campagne di crowdfunding.

Gaslininsieme ha inoltre ricevuto importanti donazioni da parte di Leonardo ed Esselunga e ottenuto il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Notai per l’avvio della Campagna lasciti e donazioni in memoria.

Durante l’evento, oltre ai vertici dei fondatori di Gaslininsieme (Fondazione Gerolamo Gaslini e Istituto Giannina Gaslini), erano presenti i rappresentanti dei soci sostenitori (Agenzia Marittima Le Navi, Alpha Trading, Amico & Co, Aureli Alfredo, Bper Banca , Costa Crociere, Erg, Esaote, Eu Brain, Esselunga, Fondazione Carige, Fondazione Passadore 1888 – E. F., Giesse Logistica, Ignazio Messina & C, Piam Farmaceutici, Regione Liguria, Rina, Siat, San Giorgio Seigen, Ultraflex) molti dei soci partecipanti, oltre che aziende e persone fisiche amiche e donatrici dell’ospedale pediatrico genovese.

«Quello di Gaslininsieme – ha dichiarato Edoardo Garrone, presidente dell’Istituto G. Gaslini e di Gaslininsieme – è un progetto in cui siamo molto impegnati e di cui andiamo fieri. Oggi festeggiamo il primo compleanno e a fine mese completeremo la prima fase del progetto. Ringrazio Maurizio Luvizone che, nel ruolo di segretario generale, ha gestito la messa in marcia della Fondazione, curandone le attività di start-up e raggiungendo gli obiettivi che gli avevamo assegnato. Sulla base del solido lavoro fin qui svolto – ha concluso il presidente Garrone – ora prende avvio una nuova fase che verrà diretta da un nuovo manager che presenteremo a breve».

«La missione di Gaslininsieme non è solo quella di raccogliere e ricevere fondi ma anche quella di organizzarli e destinarli a progetti finalizzati per l’Ospedale – ha spiegato Renato Botti, direttore generale dell’Istituto G. Gaslini –. Le aree progettuali più importanti sono il supporto per la realizzazione del “Nuovo Gaslini”, l’ampliamento della Neuropsichiatria infantile,  lo sviluppo tecnologico (più di dieci importanti macchinari sono già stati donati a diversi reparti del Gaslini) e in particolare la Telemedicina. Inoltre l’accoglienza per le famiglie dei nostri piccoli pazienti, l’umanizzazione dei luoghi della cura e, naturalmente, la ricerca. Attraverso la nostra fondazione per il fundraising vogliamo contribuire anche al consolidamento del cosiddetto “Sistema Gaslini” renderlo sempre più stabile, integrato e duraturo, favorendo la collaborazione e il potenziamento reciproco tra Ospedale pediatrico, Fondazione Gerolamo Gaslini, Gaslininsieme e Gaslini Academy. Ricordiamo inoltre che Gaslininsieme nasce anche per migliorare la già importante collaborazione con le nostre 60 Associazioni di volontariato accreditate».

«La serata di ieri è stata un’ulteriore conferma della forza e del potenziale di Gaslininsieme, soggetto professionale che ci permette di condividere la missione comune del miglioramento e del sostegno alle cure dei bambini con un amplissimo numero di aziende e di individui. Siamo molto orgogliosi dei risultati ottenuti fino ad oggi» ha dichiarato Carla Sibilla, vicepresidente della Fondazione Gerolamo Gaslini.

«In coerenza con i valori e lo stile Gaslini – ha commentato Maurizio Luvizone, segretario generale uscente – abbiamo adottato un modello di “marketing gentile” per sviluppare i nostri piani di fundraising all’interno di un mercato – quello della raccolta fondi – sempre più affollato e aggressivo. Siamo molto soddisfatti, in particolare, della collaborazione dei Soci Sostenitori con i quali abbiamo impostato un progetto di partecipazione e supporto pluriennale che va al di là della donazione».

Nel corso della serata sono stati presentati i nuovi soci sostenitori: Agenzia Marittima Le Navi, Alpha Trading, Erg, Piam Farmaceutici e Rina e consegnato un simbolico riconoscimento a Sabina Croce, Silvia Salis, Vanni Oddera e Mattia Villardita, nominati “Gaslini Ambassador” per il grande lavoro di vicinanza, promozione e raccolta fondi svolto in questi anni per l’ospedale pediatrico genovese.

In occasione del Natale è stata avviata una campagna di raccolta fondi “Per certi regali non serve Babbo Natale. Servi tu” a cui è possibile partecipare con una donazione online a questo link.

Come sostenere Gaslinisieme

Con una donazione
Bonifico:
Intestato a: Fondazione Gaslininsieme
Iban: IT44U0617501583000000741180
Online: www.gaslininsieme.org

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here