Sestri Levante, gli eventi di Natale per le famiglie dal 21 al 23 dicembre

Visite ai presepi, concerti di Natale, laboratori e caccia al tesoro per bambini

La settimana che precede il Natale è ricca di appuntamenti dedicati ai bambini e alle famiglie, organizzati dal Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi, tramite lo staff di Palazzo Fascie per trascorrere insieme momenti di divertimento senza dimenticare la cultura, la storia della nostra città e l’inclusione.

Il primo appuntamento è giovedì 21 dicembre alle ore 17.00, in Sala Bo, al primo piano di Palazzo Fascie, con il laboratorio di letture olfattive. Il truccabimbi a tema darà un iniziale tocco magico al pomeriggio, aiutando i piccoli partecipanti a entrare nell’atmosfera de Lo Schiaccianoci, a seguire la lettura di questa bella fiaba natalizia con momenti in cui annusare i profumi e gli odori raccontati, tutti da indovinare. Al termine della lettura si potrà disegnare quello che più ha colpito della fiaba: un personaggio, una scena e perché no, un profumo. E prima di andare via, a tutti i piccoli partecipanti, sarà donato un regalo.

Venerdì 22 dicembre, alle ore 14.30, da piazza Matteotti, partirà la visita guidata ai presepi delle chiese di Santa Maria di Nazareth e di San Pietro in Vincoli. Il presepe allestito nella Chiesa di San Pietro in Vincoli è preparato in prima persona dai membri della Confraternita di Santa Caterina. Le case, i muri, i meccanismi che animano il presepe sono stati realizzati a mano, con passione e con arte e con l’intento di rafforzare il legame tra i membri della comunità. Un mirabile esempio d’arte sono anche la splendida cassa processionale di Santa Caterina, firmata da Anton Maria Maragliano, che nel Settecento era stato un grandissimo scultore realizzatore anche di statue presepiali. Sarà quindi una visita tra storia, arte, antichi saperi e sapori al termine della quale si svolgerà, nel Palazzo Comunale, un brindisi di auguri.

Sabato 23 dicembre, doppio appuntamento con la cultura: alle ore 14.30, da Palazzo Fascie partirà la caccia al tesoro a cura di Alessandra Carena, “Un tesoro di Natale”, nelle vie del centro storico di Sestri Levante; alle ore 17.00, il pomeriggio si chiuderà in bellezza in piazza Bo, con il concerto di Natale a cura del Coro Mani Bianche di Chiavari e la classe IV della scuola primaria di Castiglione Chiavarese.

Il Coro Mani Bianche, diretto da Titta Arpe, offre a tutti, ma davvero a tutti, la possibilità di vivere la musica, diffondendo la lingua dei segni e portando un messaggio di vera integrazione e gioia condivisa. Fondato nel 2008, il coro è proprio dedicato a rendere la musica accessibile a tutti, anche a chi non sente, nato con una canzone che proprio parla dell’importanza delle mani come mezzo di comunicazione e come libertà di espressione.

Tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita. Il laboratorio di letture olfattive, la visita guidata ai presepi  e la caccia al tesoro richiedono la prenotazione presso l’Ufficio IAT di Sestri Levante tramite email iat@mediaterraneo.it oppure telefonando  al n. 0185478530.

Queste iniziative sono inserite nel progetto “Quattro borghi e un Natale in Val Petronio”,  il progetto di “rete” tra i quattro comuni che si trovano nel territorio della Val Petronio, uniti non soltanto geograficamente ma anche storicamente: Sestri Levante, Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese e Moneglia. È inoltre attivo un servizio di bus navetta gratuito che permette di collegare i quattro comuni nel corso degli eventi organizzati in questo periodo.

A Palazzo Fascie, oltre al MuSel – Museo Archeologico e della Città e alla Biblioteca civica, in questo periodo natalizio sono sempre visitabili gratuitamente due interessantissime mostre che riguardano il nostro territorio: “Eugenio Mario Raffo: il poeta del legno” allestita al secondo piano, e dedicata proprio alle xilografie di Eugenio Mario Raffo nel trentennale della sua morte, un vero artista dell’arte di incidere il legno; “La Sestri di oggi attraverso i miei occhi”, al primo piano, l’esposizione di trenta scatti selezionati in occasione del concorso “Carnet de Voyage” e che ripercorrono aspetti caratteristici di Sestri Levante.

Le mostre e il MuSel, così come l’Ufficio Iat resteranno chiusi soltanto il 24 dicembre pomeriggio, il 25 e 26 dicembre tutto il giorno, ma negli altri giorni saranno regolarmente visitabili dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here