Giovani Confcommercio Genova: raccolti oltre 200 regali di Natale per i bambini del Gaslini

Durante la festa di Natale del Gruppo, tenutasi ieri sera al Palazzo della Borsa di Genova con la partecipazione delle massime autorità regionali e cittadine

Giovani Confcommercio Genova: raccolti oltre 200 regali di Natale per i bambini del Gaslini

Sono oltre 200 i regali raccolti sotto il grande albero allestito al Palazzo della Borsa per la festa di Natale del Gruppo Giovani Confcommercio Genova, che nei prossimi giorni verranno donati ai bimbi ricoverati nei reparti dell’Istituto Gaslini di Genova.

Ha ottenuto adesioni e numeri importanti l’iniziativa solidale portata avanti dai Giovani Confcommercio, col supporto di Confcommercio Genova e di Camera di Commercio con “Genova Gourmet”, che ieri sera per la festa di Natale del Gruppo hanno chiamato a raccolta le associazioni di settore di Confcommercio, i Civ, le Istituzioni e partners pubblici e privati dell’associazione per regalare un sorriso ai bimbi dell’ospedale pediatrico genovese e alle loro famiglie. Ognuno dei partecipanti al party natalizio, andato in scena alla Borsa con l’intrattenimento curato da “La Soirée Eventi”, è stato invitato a portare con sé almeno un dono da disporre sotto l’albero.

«È stata un’iniziativa fortemente voluta e partecipata in primis da tutti i ragazzi appartenenti al Gruppo. – racconta Daniele Pallavicini, presidente Giovani Confcommercio Genova – Dopo aver collaborato già nel 2020 col Gaslini abbiamo pensato potesse essere importante tornare a dare una mano a questa struttura d’eccellenza in un Natale particolare per noi del Gruppo Giovani e in generale per Confcommercio, ossia il primo senza il presidente Paolo Odone. Lui che, nel periodo della pandemia, fu tra i primi a voler attivare l’iniziativa benefica che oggi abbiamo potuto replicare con numeri ancor più alti, vista l’assenza di restrizioni e grazie alla generosità dei tanti che hanno aderito».

Alla raccolta dei regali per il Gaslini hanno partecipato Regione Liguria (presente alla serata il presidente Giovanni Toti), il Comune di Genova (l’assessore Paola Bordilli ha portato i saluti del sindaco Marco Bucci), il viceministro delle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi, la vice presidente della Commissione Attività Produttive alla Camera dei Deputati Ilaria Cavo, Camera di Commercio (rappresentata dal segretario generale Maurizio Caviglia) e le associazioni di settore aderenti a Confcommercio, oltre ai rappresentanti di: Arte Genova, Talent Garden Genova, Banca Fideuram, Generali Italia, Sanpaolo Invest, Clp Centro Ligure per la Produttività, Siit Distretto Tecnologico Ligure, Banco Bpm, Ignazio Messina, JA Italia, FederArchitetti, Filse, Fondazione Paganini, Azimut, Distretto del Design.

E durante la serata c’è stato anche un momento significativo, proprio in ricordo di Paolo Odone: il pittore Aldo Celle ha infatti consegnato ad Alessandro Cavo, presidente di Confcommercio Genova, un quadro donato all’associazione dall’artista in ricordo del compianto presidente. «Voglio ringraziare il Gruppo Giovani di Confcommercio e tutti i partecipanti per questa bella iniziativa che, oltre ad aiutare i piccoli del Gaslini, ci ha consentito un momento di aggregazione e di scambio degli auguri. – ha sottolineato Alessandro Cavo – A nome di Confcommercio Genova inoltre ringrazio il pittore Aldo Celle  per  averci voluto donare il quadro che rappresenta il nostro compianto Presidente Odone, ma anche il suo grande amore per Genova e le sue tante iniziative riguardanti il commercio, il turismo, il porto e il terzo valico per la realizzazione del quale, nel corso degli anni, quando era anche Presidente della Camera di Commercio di Genova, si è impegnato davvero tanto partecipando, come soleva ricordare, a oltre 300 incontri a Genova e in altre città europee».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here