Genova: Progetto 4 assi, conclusi i lavori di demolizione delle Gavette

Entro il 2025 la totale ristrutturazione del deposito con nuove ricariche bus elettrici e copertura a verde

Genova: Progetto 4 assi, conclusi i lavori di demolizione  delle Gavette

Si sono conclusi i lavori di demolizione della rimessa delle Gavette, in via Piacenza, a Genova: un intervento che fa parte del primo lotto del piano dei 4 Assi di Forza del Trasporto Pubblico Locale, progetto Pnrr finanziato dal Ministero dei Trasporti.

I lavori sono stati affidati nel marzo 2021, per un importo totale di oltre 66 milioni di euro, a un’Ati – associazione temporanea di imprese – con Arco Lavori come capogruppo che ha designato la Cosedil spa quale consorziata esecutrice, e comprendono la totale ristrutturazione della storica rimessa Amt della Valbisagno che sarà completata entro la metà del 2025.

Il progetto della nuova rimessa delle Gavette è stato elaborato con l’obiettivo di attestarsi ai livelli massimi per standard innovativi e ambientali, anche attraverso la realizzazione di una stazione per ricariche bus elettrici e di una copertura con sistemazione a verde in prossimità del plesso scolastico di via Lodi, al fine di abbattere l’impatto dell’opera nel contesto urbano.

«La demolizione della vecchia rimessa delle Gavette è uno step molto importante del processo di modernizzazione del trasporto pubblico locale in Valbisagno e in tutta Genova, nel quadro dell’ambizioso progetto dei 4 Assi di Forza – dichiara l’assessore comunale alla Mobilità integrata e Trasporti Matteo Campora – Un intervento che prevede non solo l’installazione delle ricariche per i nuovi bus elettrici di ultima generazione che serviranno la Valbisagno lungo l’asse Centro, ma anche la realizzazione di una piastra pedonale di 6mila metri quadrati con spazi verdi e aree dedicate allo sport. Si tratta dunque di un’opera che accoglie e mette in pratica i principi della rigenerazione urbana e della sostenibilità ambientale, consentendo così di traguardare una maggiore vivibilità per i residenti».

L’esecuzione dei lavori alle Gavette entra nel vivo dopo una lunga ed attenta attività di progettazione esecutiva: dopo la fase di demolizione, le attività di costruzione vedranno impegnata la Cosedil spa per tutto il 2024.

Inoltre, le attività esecutive concordate fra Comune e Rti – raggruppamento temporaneo di imprese – appaltatore saranno portate avanti con un programma di “fasizzazione” del cantiere che ha l’obiettivo di ridurre al minimo l’impatto sulla normale attività di trasporto pubblico.

Nell’appalto è compresa anche la ricostruzione della storica rimessa di via Bobbio a Staglieno, con la realizzazione di un parcheggio di interscambio di due piani in corrispondenza dell’uscita del casello autostradale di Genova Est.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here