Genova Global Goals Award 2023: ecco i vincitori

Il bando dei Genova Global Goals Award 2024 verrà pubblicato il prossimo gennaio

Genova Global Goals Award 2023: ecco i vincitori

Nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi si è svolta questa mattina la cerimonia di premiazione dei progetti vincitori della seconda edizione dei Genova Global Goals Award 2023. Il concorso del Comune di Genova organizzato in collaborazione con l’Associazione Genova Smart City ricompensa le realtà impegnate a rendere la nostra città sempre più smart, green e sostenibile. Come tradizione del contest, anche quest’anno il premio finale sarà rigenerare un bene comune o uno spazio all’interno delle scuole partecipanti.

Per questa edizione l’invito a riflettere sul tema della sostenibilità e ad agire per cambiare il mondo non era rivolto solamente ad imprese, start-up, associazioni, università che si sono sfidate nella categoria “Senior” ma, grazie anche al patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale, alle scuole di ogni ordine e grado. Dalle elementari alle superiori gli studenti delle classi genovesi hanno così avuto la possibilità di sfidarsi nella categoria “GenZ” presentando i progetti da loro realizzati o immaginati per rendere più sostenibili i loro istituti ma non solo.

Per i piccoli delle scuole dell’infanzia è stato invece predisposto un gioco ideato per introdurli al tema della sostenibilità e ai diciassette Global Goals che compongono l’Agenda 2030, per l’occasione raggruppati in cinque “challenge” definiti dalle ‘5P’ dello sviluppo sostenibile: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace, Partnership, e nelle due categorie: “Reality” per i risultati già ottenuti, e “Dream” per le idee ancora da realizzare.

«Il Genova Global Goals Award è diventato uno degli appuntamenti fissi più importanti nell’ambito delle idee e delle azioni per uno sviluppo sostenibile del nostro territorio – afferma l’assessore al Marketing territoriale e Politiche per i giovani Francesca Corso – il crescente successo di numero di soggetti e di qualità delle proposte, confermato anche dalla seconda edizione, ribadisce l’importanza di questo riconoscimento ideato per contribuire ad esaltare i valori che l’amministrazione comunale considera imprescindibili per promuovere azioni virtuose di cittadinanza attiva e gratificare le realtà che impegnano le proprie risorse su questi temi».

«Sono estremamente felice di poter constatare la crescita che il Genova Global Goals Award sta avendo sin dalla sua prima edizione – dichiara l’assessore alle Politiche dell’istruzione e Servizi civici Marta Brusoni – l’aver coinvolto anche gli studenti di tutte le scuole, dalle elementari alle superiori, ne ha poi accresciuto il valore anche sotto la produzione di spunti, progetti e interventi sostenibili a favore della collettività. Le energie e i punti di vista forniti quotidianamente dalle nuove generazioni sono un tesoro estremamente prezioso nello sviluppo del presente e nella costruzione del futuro di tutti. E quanto emerge dalle proposte presentate per questa iniziativa ne è una piacevole conferma».

«L’Associazione Genova Smart City ha voluto sostenere l’iniziativa da parte di Genova Global Goals Award, in quanto promuove l’impegno verso la sostenibilità tra i giovani nelle scuole – afferma la presidente dell’Associazione Genova Smart City Daniela Ameri – l’Associazione ha selezionato, tra i numerosi progetti presentati, quelli che meglio incarnano l’impegno verso il raggiungimento dei 17 obiettivi dello sviluppo sostenibile definiti dalle Nazioni Unite. Questo è uno dei progetti che l’Associazione valorizza nelle scuole di ogni ordine e grado. A Gennaio del prossimo anno partirà una serie di incontri nelle scuole primarie e secondarie su questi argomenti. Vi diamo appuntamento alla prossima edizione del 2024 con altri interessanti progetti per una città sempre più smart, green e sostenibile».

La novità di quest’anno ha riguardato proprio le realtà locali vincitrici, principalmente scuole, con progetti che vedevano coinvolti i più giovani. Ogni soggetto vincitore ha individuato un bene comune da ripristinare.

I vincitori per la categoria “Reality” sono stati: 

  • Persone: Istituto comprensivo Cornigliano, plesso A. Volta, con il progetto “Hugstore”
  • Pianeta: OdV Spazzapnea, con il progetto “Spazzapnea – Operazione fondali puliti”
  • Prosperità: Istituto comprensivo Cornigliano, con il progetto “Il giardino in una stanza”
  • Pace: Scuola primaria Solari, con il progetto “MI COMP-ORTO BENE”
  • Partnership: La Cruna cooperativa sociale, con il progetto “Politiche del lavoro giovanile per le persone disabili”

Per la categoria “Dream”: 

  • Persone: Istituto comprensivo Pegli, con il progetto “Giocolorando”
  • Pianeta: Liceo statale classico scientifico e sportivo Martin Luther King, con il progetto “Meno plastica per il futuro: una ricreazione a impatto 0”
  • Prosperità: Liceo statale classico scientifico e sportivo Martin Luther King, con il progetto “Pacchi viveri a km 0”
  • Pace: Stam s.r.l., con il progetto “Origini”
  • Partnership: Istituto di istruzione superiore Italo Calvino, classe 1CL, gruppo 6, con il progetto “Scuolabus elettrici, il futuro per Genova”.
Iren spa ha inoltre assegnato il proprio premio speciale al progetto “Ogyre“, promosso dalla società Endless srl, Oltre alla società multiservizi, sponsor del Genova Global Goals Award 2023 sono stati Ansaldo Energia spa e Stam Tech. srl.
Il bando dei Genova Global Goals Award 2024 verrà pubblicato il prossimo gennaio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here