Genova, dal 10 al 22 dicembre tornano in piazza De Ferrari le casette in legno del Mercatale

Settima edizione per l'evento simbolo del Natale di Cna Genova, Noli: «Sarà una vetrina privilegiata per valorizzare le realtà che garantiscono eccellenza e qualità»

Genova, dal 10 al 22 dicembre tornano in piazza De Ferrari le casette in legno del Mercatale

Da domenica 10 a venerdì 22 dicembre tornano in piazza De Ferrari le casette in legno del Mercatale, la manifestazione simbolo del Natale di Cna Genova. Le casette in piazza De Ferrari saranno aperte tutti i giorni, dalle 10 alle 20, dal 10 al 22 dicembre. L’inaugurazione con il taglio del nastro è in programma domenica 10 dicembre alle ore 16. La settima edizione dell’evento riporta a Genova le eccellenze di 47 espositori che si disporranno nelle 40 casette di legno in due cerchi concentrici intorno alla fontana.

«Come di consueto gli espositori sono stati selezionati da Cna, privilegiando la presenza di chi ha ottenuto il marchio Artigiani in Liguria, per valorizzare le realtà che garantiscono un elevato standard qualitativo. Abbiamo voluto impegnarci nella selezione per offrire eccellenza e qualità in diversi campi: dall’agroalimentare ai tessuti, dai bijoux al ferro battuto, dalle composizioni floreali alle essenze, e molto altro ancora -a detto alla presentazione dell’iniziativa, Paola Noli, presidente di Cna Genova. Il Mercatale, sarà la vetrina privilegiata delle eccellenze del territorio”.

L’evento Mercatale anche quest’anno si avvale del sostegno dell’assessorato allo Sviluppo economico della Regione Liguria, settore Commercio, del patrocinio della Camera di Commercio di Genova, oltreché dell’utilizzo del logo Genova More Than This da parte del Comune di Genova.

«Sarà senz’altro affascinante ritrovare le tante produzioni artigianali del nostro territorio nella centralissima piazza De Ferrari, per un appuntamento divenuto oramai tappa obbligata dei genovesi e dei turisti prima del Natale – ha affermato l’assessore regionale allo Sviluppo economico della Regione Liguria, Alessio Piana –. Un’occasione, che come Regione Liguria sosteniamo da tempo, per acquistare o regalare durante le feste un pezzo della passione, della fatica e della creatività dei nostri artigiani e fare conoscere ai turisati e agli stessi liguri le nostre eccellenze».

Dalla nascita del Mercatale, nel 2017, il Comune di Genova è sempre stato al fianco di Cna per valorizzare la manifestazione, prestando molta attenzione, da un lato alla riscoperta delle tradizioni da parte dei cittadini genovesi e dall’altro a rendere l’evento centrale all’interno di un programma sempre più attrattivo a livello turistico.

«Le casette del Mercatale di Cna sono ormai un appuntamento fisso e molto atteso dai genovesi e non solo – ha osservato l’assessore a Commercio, Artigianato, Tradizioni cittadine del Comune di Genova, Paola Bordilli –. Dal primo anno di amministrazione abbiamo fortemente sostenuto la manifestazione che compie sette anni e che ha sicuramente contribuito nel tempo a portare l’atmosfera del Natale nel cuore della nostra città, promuovendo le eccellenze dell’artigianato del territorio e dando vetrina a tanti artigiani che lavorano nelle delegazioni. L’abbinamento tra intrattenimento e artigianato è la formula giusta per portare sotto i riflettori il saper fare degli artigiani genovesi e liguri che vogliamo continuare a sostenere e promuovere anche attraendo visitatori con le tante iniziative organizzate per queste festività, all’insegna della tradizione».

Insieme alle istituzioni rappresentate da Regione Liguria e Comune di Genova, Cna ha sempre potuto contare anche sull’appoggio della Camera di commercio di Genova. «Il ritorno del Mercatale in Piazza De Ferrari è una bella notizia, prima di tutto perché offrirà ai cittadini ulteriori possibilità di fare acquisti di Natale sostenibili sotto casa, come recita la nostra campagna di sostegno alle attività di vicinato durante le feste – ha sottolineato il segretario generale della Camera di commercio di Genova, Maurizio Caviglia –. Ma non solo: i tanti visitatori che gravitano su Genova anche in questo periodo invernale potranno trovare una vetrina delle produzioni di eccellenza del nostro artigianato. Le stesse casette in legno sono molto belle e, collocate nella piazza più importante della città sono già di per ste stesse un punto di attrazione”.

Anche quest’anno il Mercatale riempirà la piazza principale della città con colori e profumi del territorio, e soprattutto con le imprese che offrono prodotti a km zero e di elevata qualità. Dei 47 espositori 36 provengono dalla Liguria (33 dalla provincia di Genova, 1 dalla Spezia, 1 da Savona e 1 da Imperia) e molti di loro sono contraddistinti dal marchio di eccellenza ‘Artigiani in Liguria’ e ‘Liguria Gourmet’. Oltre alle ormai tipiche casette in legno, anche per l’edizione 2023 verrà installato un ledwall sulla facciata di Palazzo Ducale per proiettare immagini e video di promozione.

«Come ogni anno, il salotto buono della nostra città accoglierà il Mercatale: 47 imprese selezionate con cura che proporranno le loro eccellenze per regali di Natale originali fra tradizione e innovazione – ha evidenziato il segretario di Cna Genova, Barbara Banchero –. Come sempre la nostra attenzione va al legame con il territorio, alla qualità dei prodotti, all’attenzione ai servizi, con un occhio di riguardo ai marchi di Regione e Camera di commercio».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here