Porto di Genova: al via l’elettrificazione del terminal passeggeri

Il cold ironing verrà realizzato prima nelle banchine delle navi da crociera e poi alimenterà anche i traghetti: conclusione lavori nel 2025

Porto di Genova: al via l’elettrificazione del terminal passeggeri

Nel Porto di Genova sono iniziati i lavori per l’elettrificazione delle banchine del terminal passeggeri che consentirà alle navi da crociera, già nella prima fase del progetto, e poi anche ai traghetti di spegnere i motori durante la permanenza in porto allacciandosi alla rete elettrica.

L’obiettivo delle operazioni è rendere concretamente sostenibile lo sviluppo del comparto passeggeri, in costante crescita, limitando le emissioni in prossimità del centro abitato e riducendo l’utilizzo di carburante da fonti fossili.

In queste settimane sono in corso le operazioni di avvio del cantiere e gli scavi necessari alla caratterizzazione dei materiali rimossi, il tutto propedeutico alle prossime attività di bonifica bellica.

L’elettrificazione delle banchine avverrà in due fasi realizzate in continuità. La prima fase permetterà di erogare una potenza servita di 20 MWh per rifornire fino a tre navi da crociera; successivamente, la potenza sarà elevata a 42 MWh arrivando così a servire anche gli accosti del terminal traghetti.

Nel 2025 è prevista la conclusione dell’opera che avvicina i Ports of Genoa al traguardo, quello di essere tra i primi sistemi portuali a “impatto zero”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here