Navebus, 40 mila euro e un mese di lavori per ripristinare il servizio

Il collegamento via mare Pegli-Porto Antico è sospeso per i danni provocati dalla recente mareggiata

Navebus, 40 mila euro e un mese di lavori per ripristinare il servizio

Un mese di tempo per ripristinare il servizio Navebus che è stato interrotto per i danni causati dalla recente mareggiata.

A dirlo è Alessio Bevilacqua, consigliere della Lega in Comune a Genova che attraverso un’interrogazione in Consiglio comunale ha chiesto chiarimenti sulla tempistica per la messa in sicurezza del molo e la ripartenza del servizio.

«La violenta mareggiata che ha colpito le coste genovesi i primi di novembre, ha causato danni al molo Archetti, a Pegli, che hanno comportato l’interruzione del servizio Navebus, che collega via mare Pegli con il Porto Antico», spiega in una nota Bevilacqua.

«Come spiegato dall’assessore competente, lo spostamento di un grosso masso portato via dalla mareggiata e gettato dalla proprio nel punto dove attracca la nave, rende impossibile l’attracco a causa del fondale ridotto. Attraverso l’accordo quadro opere marittime, l’intervento, valutato in 40 mila euro e fattibile in un mese partirà non appena l’Autorità Portuale darà il nulla osta richiesto».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here