Guide alpine, in Liguria 4 nuovi professionisti e un aspirante. Sartori: “Regione con più donne abilitate”

Con Alessandro Albicini, Alice Arata, Enrico Sasso e Sabrina Zunino salgono a 17 le guide alpine regionali. Luca Pareti nuovo aspirante

Guide alpine, in Liguria 4 nuovi professionisti e un aspirante. Sartori: “Regione con più donne abilitate”

La Liguria potrà da oggi contare su 4 nuove guide alpine, che portano il numero complessivo di guide alpine regionali a 17, e su una nuova aspirante guida alpina. Si è infatti conclusa con successo questa mattina la sessione di prove 2023 per l’abilitazione alla professione che ha visto anche una significativa presenza femminile a dimostrazione dell’attenzione crescente delle donne verso professioni per tradizione maschili, in un momento di forte valorizzazione dell’entroterra e dello slow tourism in forma destagionalizzata. Alessandro Albicini di Genova, Alice Arata di Finale Ligure, Enrico Sasso di Cairo Montenotte e Sabrina Zunino di Savona sono le nuove guide alpine mentre Luca Pareti di Santo Stefano d’Aveto è il nuovo aspirante.

«Il Collegio delle Guide Alpine della Liguria si conferma il più ‘rosa’ d’Italia con il 18% di guide alpine donne mentre in tutta Italia sono solo il 2% del totale – rileva l’assessore regionale al Turismo Augusto Sartori – senza dimenticare che in Liguria il 50% degli accompagnatori di media montagna è rappresentato da donne. La Regione si muove in controtendenza dimostrando gli ampi margini di crescita di una professione molto qualificata che mette da sempre al centro competenze in varie discipline sportive e fruizione sostenibile dei territori montani. Cinque risorse in più per il nostro turismo di domani, che vuole essere non solo mare ma anche montagna, dodici mesi l’anno».

La Commissione esaminatrice era composta da guide alpine istruttori, esperti del Club Alpino Italiano, del Parco Naturale Regionale Alpi Marittime, del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e del servizio di emergenza 112.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here