Genova, 24-26 novembre: conto alla rovescia per la Convention dell’Associazione italiana sommelier

Venerdì 24 giornata dedicata agli addetti ai lavori e alle scuole, sabato 25 e domenica 26 tanti appuntamenti aperti al pubblico di appassionati

Genova, 24-26 novembre: conto alla rovescia per la Convention dell’Associazione italiana sommelier

Da domani, venerdì 24, fino a domenica 26 novembre il vino sarà protagonista del capoluogo ligure in occasione della 55ª edizione della Convention nazionale dell’Associazione italiana sommelier.

L’evento è organizzato da Ais con il patrocinio e il sostegno di Regione Liguria, Camera di Commercio e Comune di Genova. L’evento ha inoltre il patrocinio della Commissione Europea, del Ministero del Turismo e dell’Università di Genova.

Dopo ventidue anni dal congresso nazionale svoltosi nel 2001 nel capoluogo ligure, l’appuntamento biennale di Ais ritorna a Genova con un format rinnovato: il congresso, infatti, quest’anno si trasforma in una vera e propria convention, per la prima volta aperta al pubblico. Un contenitore ricco di appuntamenti, dibattiti, itinerari e iniziative legate al tema del “Paesaggio”, il fil rouge della nuova edizione. Ai consueti appuntamenti istituzionali, come la riunione del Consiglio nazionale e l’assemblea dei soci, si alternano degustazioni, visite alla città, iniziative didattiche e culturali dedicate al pubblico di appassionati.

In queste tre giornate, Genova diventa teatro di importanti eventi per la valorizzazione delle eccellenze e le tipicità territoriali.

La giornata iniziale di venerdì 24 novembre è dedicata esclusivamente agli addetti ai lavori e alle scuole, con l’incontro riservato agli studenti dal titolo “Il bere consapevole” e, a seguire, con la Riunione del Consiglio Nazionale. Le giornate di sabato 25 e domenica 26 novembre sono invece aperte al pubblico di appassionati.

Ad aprire la 55ª Convention nazionale di Ais, alle ore 9.30 a palazzo Tursi, l’incontro “Il bere consapevole” Awareness – Il vino e i giovani, riservato agli studenti e alle studentesse degli Istituti Alberghieri della Liguria. A tenere la conferenza Sandro Camilli, presidente dell’Associazione Italiana Sommelier, e Giuseppe Marini, medico, sommelier e relatore di Ais. L’incontro si apre con i saluti istituzionali del vice presidente della Regione Liguria con delega all’Agricoltura e al Marketing territoriale Alessandro Piana e dall’assessore al Commercio del Comune di Genova Paola Bordilli.

«Molto si discute su cosa sia il vino e sul problema del suo consumo – affermano i due relatori dell’incontro Sandro Camilli e Giuseppe Marini – sul tema ci sono diverse linee di pensiero a volte contraddittorie, talvolta contrapposte, a volte allarmistiche o addirittura permissive e sminuenti. Crediamo che un approccio corretto per i giovani sia oggi quello di considerare il vino nella sua globalità e velocemente esaminare vari aspetti prima di arrivare alle conclusioni del consumo pericoloso di questa bevanda. L’incontro che dedichiamo agli studenti serve per farlo conoscere meglio in tutti i suoi aspetti, da quello nutrizionale a quello culturale e sociale, dalla sua importanza nella storia al suo impatto sull’economia, fino ad analizzare le sostanze contenute in esso e ad affrontare gli effetti del vino e dell’alcol sul nostro corpo, creando consapevolezza sul tema».

«Qualità e convivialità sono i gradienti del bere consapevole – dice il vice presidente della Regione Liguria con delega all’Agricoltura e al Marketing territoriale Alessandro Piana -. Ecco perché l’informazione e la corretta divulgazione rivestono un grande valore, tanto più rivolte ai giovani adulti ed effettuate in questo caso da un soggetto iperspecializzato come Ais. Mi congratulo pertanto con gli organizzatori di questa 55esima Convention Nazionale per la ricchezza di contenuti dedicati anche alle nuove generazioni e all’educazione alimentare. Tre giorni che si dimostrano di grande crescita per la Liguria, per le nostre cantine, per il mercato, ma anche per la formazione».

«Sono davvero contenta che l’apertura della tre giorni Ais inizi proprio da Palazzo Tursi e su un tema su cui come Amministrazione abbiamo chiesto un focus specifico – dichiara l’assessore al Commercio Paola Bordilli – Questo incontro sul bere consapevole, organizzato con le nostre scuole, ha l’obiettivo di ricordare ai giovani come l’enologia sia parte integrante della storia e dell’identità italiana, attraverso l’educazione, l’istruzione e la cultura, ma anche quello di contrastare i comportamenti che, abusando del vino, possono recare gravi danni. Promuoviamo quindi insieme una nuova cultura del vino che diffonda a partire dai giovani, il valore di uno dei prodotti nazionali ancora capaci di sostenere la nostra economia e la nostra immagine nel mondo, espressione di ogni territorio e simbolo di convivialità».

 

Programma completo 55ª Convention nazionale Ais 

 

Venerdì 24 novembre

Ore 9.30 – Progetto istruzione e cultura
“Il bere consapevole” Awareness – Il vino e i giovani.
Incontro con gli studenti delle scuole superiori tenuto da Sandro Camilli, presidente Associazione Italiana Sommelier, Giuseppe Marini, medico, sommelier e relatore Ais

Ore 15.30 – Sala di Rappresentanza di Palazzo Tursi
Riunione del Consiglio Nazionale

Sabato 25 novembre 

Ore 9 – Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale
Assemblea dei soci e relazione del presidente Nazionale

Dalle ore 10 alle ore 19 – Palazzo Ducale Il Loggiato
Village. Eccellenze di Liguria

Dalle ore 10 alle ore 16
Itinerario 1. Visita guidata ai Palazzi dei Rolli in chiave enogastronomica, in cui il pubblico, condotto da esperte guide, può visitare le meravigliose dimore storiche genovesi sempre attraverso il fil rouge del “paesaggio” e assaggiare in anteprima 22 tra le Gemme di Vitae, i vini che rappresentano un’accurata selezione delle eccellenze italiane, contenute nella Guida Vitae 2024. I Palazzi interessati sono: Palazzo della Meridiana, Palazzo Lomellino, Palazzo Pallavicino e Palazzo Tobia Pallavicino.
Itinerario 2. Le botteghe storiche.
Visite guidate prenotabili online.

Ore 10.45
Il succo del discorso. Momento dedicato all’arte.

Ore 11 – Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale
Tavola Rotonda “Paesaggio e cambiamenti climatici”.
Intervengono il presidente nazionale di Ais Sandro Camilli, il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Bucci, l’Università di Genova rappresentata da Adriana Ghersi. Ospiti: Luca Mercalli, climatologo, Antonio Perazzi, scrittore e paesaggista, Ettore Prandini di Coldiretti, Alex Bellini, esploratore, Massimo Pronio responsabile comunicazione rappresentanza della Commissione Europea in Italia. Modera l’incontro Luciano Ferraro, giornalista del Corriere della sera.

Ore 12.30
Consegna Premio Bonaventura Maschio.

Ore 18 – Sala Auditorium E. Montale
Mostra fotografica Wine Photo Experience
– Mediterraneo
– Un mondo intorno al vino
Patrocinato da Fiaf e Ulf

Ore 18.30 – Sala Auditorium E. Montale
Concerto a cura del Conservatorio Paganini di Genova

Ore 20.30 Cena di Gala presso la Sala delle Grida del Palazzo della Borsa a cura di Genova Gourmet.

Domenica 26 novembre 

Ore 10.45 – Nave Msc Crociere
Finale pubblica del Concorso Miglior Sommelier d’Italia Premio Trentodoc

Dalle ore 10 alle ore 19 – Palazzo Ducale Il Loggiato
Village. Eccellenze di Liguria

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here