Centrale del Latte d’Italia, risultati al 30/9: fatturato e utile in crescita

In aumento anche il margine operativo lordo pari a 24 milioni (+33,9%)

Centrale del Latte d’Italia, risultati al 30/9: fatturato e utile in crescita

Il consiglio di amministrazione di Centrale del Latte d’Italia ha approvato i risultati al 30 settembre 2023.

Nei primi nove mesi del 2023, la società ha registrato un fatturato pari a 250,8 milioni di euro, rispetto ai 223,3 milioni di euro dello stesso periodo dell’esercizio 2022, con un incremento del 12,3% grazie alla capacità di acquisire nuova clientela nel comparto Dairy e di una politica commerciale di incremento del prezzo volta a contrastare gli effetti inflazionistici che ancora oggi stanno caratterizzando l’economia del Paese.

Il margine operativo lordo (ebitda) al 30 settembre 2023 si attesta a 24 milioni di euro, contro i 17,9 milioni di euro al 30 settembre 2022, con un incremento del 33,9%.

L’ebitda margin del 9,6% risulta essere in aumento rispetto all’ebitda margin dell’8%, riportato nel terzo trimestre del 2022.

Il risultato operativo (ebit) al 30 settembre 2023 è pari a 11,8 milioni di euro, rispetto ai 4,3 milioni di euro registrati nello stesso periodo dell’esercizio precedente, con un incremento del 177%.

Centrale del Latte d’Italia registra, quale risultato ante imposte, 8,8 milioni di euro, rispetto ai 3,1 milioni di euro del terzo trimestre dell’esercizio precedente.

L’utile netto risulta pari a 6,3 milioni di euro, +184% rispetto al 30 settembre 2022, il cui dato era pari a 2,2 milioni di euro.

Significativo miglioramento della posizione finanziaria netta che risulta pari a -40,4 milioni di euro, in netto miglioramento del 31,1%, rispetto ai -58,7 milioni di euro al 31 dicembre 2022.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here