Aeroporto di Genova: Francesco D’Amico è il nuovo direttore generale

Lascia l’Aeroporto di Catania per assumere l’incarico di vertice a Genova dal 18 dicembre 2023

Aeroporto di Genova: Francesco D’Amico è il nuovo direttore generale

Francesco D’Amico è il nuovo direttore generale dell’Aeroporto di Genova.

Lo ha comunicato il presidente Alfonso Lavarello nel corso della riunione del consiglio di amministrazione che si è svolta oggi in aeroporto.

Manager di grande esperienza, lascia l’Aeroporto di Catania per assumere l’incarico di vertice a Genova dal 18 dicembre 2023.

Francesco D’Amico − scrive l’Aeroporto in una nota − è stato scelto a conclusione “di un attento iter selettivo a evidenza pubblica che ha coinvolto oltre 30 candidati con specifiche esperienze maturate nell’ambito dell’aviazione commerciale”.

Laureato in Economia e Commercio, Francesco D’Amico ha costruito tutta la sua carriera lavorativa in più compagnie aeree e aeroporti. A Catania, quinto aeroporto italiano per volume di traffico con oltre 10 milioni di passeggeri nel 2022, ha ricoperto incarichi di sempre crescente responsabilità nelle funzioni operativa e commerciale fino al ruolo di Chief Commercial & Marketing Officer.

«D’Amico ha condiviso l’importante sfida di rilancio dell’aeroporto di Genova in un contesto competitivo ma potendo contare su ritrovate sinergie commerciali e importante supporto della comunità imprenditoriale, degli azionisti e delle istituzioni − commenta Alfonso Lavarello, presidente dell’Aeroporto di Genova − nell’accettare questa importante sfida lavorativa».

Francesco D’Amico dichiara: «Ringrazio il presidente e tutto il consiglio di amministrazione per la fiducia accordata e assicuro che il mio impegno sarà orientato a migliorare i servizi aeroportuali e la connettività aerea, consapevole del valore che questa essenziale infrastruttura, oggi in piena trasformazione, ha per Genova e la Liguria. Lo farò seguendo le indicazioni del presidente e del consiglio di amministrazione e con il supporto decisivo di tutti i colleghi dell’Aeroporto di Genova».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here