Borsa: Milano apre in calo, ma recupera dopo i primi scambi

L'avvio della giornata finanziaria, i titoli in evidenza, le quotazioni di petrolio ed euro, lo spread

Borsa: Milano apre in calo, ma recupera dopo i primi scambi

Avvio in calo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib ha iniziato le contrattazioni in flessione dello 0,55% a 28.163 punti, ma recupera dopo i primi scambi. Nel listino principale bene le banche con Monte Paschi che guadagna l’1,59% e Bper Banca a +1,18%. In calo Moncler (-3,11%) e Interpump Group (-0,9%).

Avvio debole per le Borse europee, con qualche investitore che passa all’incasso dopo i rialzi della della vigilia. A Londra l’indice Ftse 100 cede lo 0,2% a 7.612 punti, a Parigi il Cac 40 è invariato a 7.162 punti mentre a Francoforte il Dax perde lo 0,37% a 15.366 punti.

Le Borse asiatiche hanno chiuso un’altra seduta positiva in scia ai segnali incoraggianti che continuano ad arrivare dalla Fed sulla fine della stretta monetaria e alle attese di nuove misure di supporto all’economia in Cina mentre gli investitori monitorano con attenzione il conflitto in Israele, preoccupati da un suo possibile allargamento ad altri Paesi dell’area. Tokio avanza dello 0,6%

Prezzo del petrolio in ascesa: il Wti viene scambiato a 86,22 dollari al barile (+0,29%), il Brent sale a 87,93 dollari (+0,32%).

Cambio euro dollaro invariato a 1,0601 dollari (-0,04%); euro yen a 157,90 in aumento dello 0,11%.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in lieve diminuzione a 196 punti base (-0,36%). Il rendimento è a +4,75%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here