Borsa: avvio in calo per Milano, in linea con l’Europa

L'avvio della giornata finanziaria, i titoli in evidenza, le quotazioni di petrolio ed euro, lo spread

Borsa: avvio in calo per Milano, in linea con l’Europa

La Borsa di Milano apre in calo con il Ftse Mib che cede lo 0,42% a 28.018 punti.
Nel listino principale pesante Stellantis (-2,64%), Bper (-1,89%) e Tenaris (-1,7%). In rialzo Nexi +1,17% e Diasorin (+1,05%).

Negative all’avvio anche le Borse europee con Londra e l’indice Ftse-100 a -0,51% a quota 7.549,35 dopo l’apertura. Avvio negativo anche per il Cac di Parigi (-0,69%), a quota 6.918,08 in apertura. Francoforte meno pesante a -0,23%, con il Dax a quota 15.060 punti.

Le Borse asiatiche in calo per il secondo giorno consecutivo. Tokyo ha perso l’1,91%. Sui mercati pesa la guerra in Medio Oriente e le preoccupazioni per l’economia cinese.

Quotazioni del petrolio poco mosse: il greggio Wti è praticamente stabile a 88,24 dollari al barile (88,32 dollari ieri sera a New York) mentre il Brent cede lo 0,47% a 91,07 dollari al barile.

Nei cambi l’euro dollaro sale lievemente a 1,05459 (+0,09%). Sulla stessa linea l’euro-yen a 157,9265 (+0,05%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in lieve aumento a 206 punti base. Il rendimento è a +5%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here