World cleanup day: 5 appuntamenti di pulizia delle spiagge con Costa Crociere Foundation

Due le tappe in Liguria dei "Guardiani della Costa": il 22 settembre a Recco (Genova) e il 29 settembre a Portovenere (La Spezia)

World cleanup day: 5 appuntamenti di pulizia delle spiagge con Costa Crociere Foundation

In occasione del World cleanup day, l’iniziativa annuale che unisce 191 paesi in tutto il mondo per un pianeta più pulito, Costa Crociere Foundation ha organizzato cinque appuntamenti di pulizia delle spiagge in altrettante località italiane.

La prima tappa sarà a Recco (Genova) il 22/9, alle 9.30; seguiranno Melendugno (Lecce) il 23/9, ore 9.30; Donnalucata (Ragusa) il 28/9, ore 16.30; Portovenere (Spezia) il 29/9, ore 9.30; e Paola (Cosenza), il 30/9, ore 9.30.

Le attività di pulizia delle spiagge vedranno la partecipazione dei dipendenti e dei partner di Costa Crociere, in particolare degli agenti di viaggio: Calosirte Viaggi a Melendugno, Lastour a Donnalucata e Welcome Travel Rende a Paola. Insieme a loro ci saranno anche alcune classi di studenti iscritti a “Guardiani della Costa”, il progetto nazionale di educazione ambientale e citizen science per le scuole superiori, medie ed elementari, promosso dalla Fondazione Costa con il supporto di EuropAssistance e Fondazione Snam, che è ripartito con il nuovo anno scolastico.

I volontari, suddivisi in piccoli gruppi, utilizzando le attrezzature e i dispostivi forniti dalla Fondazione Costa, procederanno alla pulizia degli arenili, rimuovendo i rifiuti lasciati sulla sabbia o trasportati dal mare a causa della cattiva educazione al rispetto dell’ambiente. Tutti i rifiuti raccolti saranno separati, catalogati ed avviati allo smaltimento o, se possibile, al riciclo.

In alcune tappe del programma, grazie al supporto di Decathlon e dei biologi marini di Olpa (Osservatorio ligure marino per la pesca e l’ambiente), se le condizioni del mare lo consentiranno, si procederà alla raccolta dei rifiuti anche in mare. Oltre alle attività di pulizia della spiaggia, saranno organizzati anche stand con attività ludico educative, che sono parte integrante del programma dei Guardiani della Costa. Ad esempio, a Recco e Portovenere, Scuola di Robotica proporrà alcuni laboratori relativi all’utilizzo dell’intelligenza artificiale e dei robot per la salvaguardia del mare. L’attività in programma a Paola avrà il sostegno anche di Plastic Free.

Ad oggi, Guardiani della Costa ha coinvolto oltre 67.000 studenti, oltre 4.300 scuole e 5.600 insegnanti e per il suo impegno a favore della promozione della sostenibilità tra più giovani, ha ricevuto il Patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica – Mase, del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Mit e il sostegno del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here