Rapallo: il 9 settembre l’evento dedicato ai droni e alla fotografia aerea

L'Uas Camp Rapallo 2023 è realizzato da Drone Italia e si svolgerà a Villa Tigullio

Rapallo: il 9 settembre l’evento dedicato ai droni e alla fotografia aerea

Questa mattina nel salone consiliare del Comune di Rapallo è stato presentato il primo evento in Liguria del mondo droni e della fotografia aerea, a cura di Maurizio Barberis, l’Uas Camp Rapallo 2023 che si svolgerà a Villa Tigullio il 9 settembre, un’esperienza a bordo del DJI Avata, guidato dai piloti esperti del team Drone Italia.

Grazie a DroneMask, si potrà assaporare l’adrenalina del volo Fpv (Vista in prima persona) anche senza possedere un drone e lasciarsi sorprendere dal panorama mozzafiato e dalle immagini  uniche di Rapallo.

L’obiettivo principale è quello di creare un luogo di incontro per gli appassionati di droni, fornendo ai partecipanti all’evento la possibilità di condividere conoscenze ed esperienze comuni su vari argomenti, come la sicurezza, aspetti tecnici, fotografia, video e il rispetto delle normative di volo.

Ciò sarà possibile anche grazie alla creazione di gruppi di lavoro gestiti da persone esperte in tali settori con la possibilità di partecipare a workshop dedicati alla fotografia e ai video, riguardanti sia le tecniche di scatto e ripresa, che la fase della post produzione con programmi specifici.

Nel corso dell’evento, si terrà un contest fotografico, dal titolo “Il momento decisivo”.

La conferenza stampa è stata inoltre l’occasione per introdurre il servizio “pet tracking” per la ricerca di animali smarriti, attivato di recente.

«Sono felice di prendere parte alla presentazione di un evento particolarmente significativo per la nostra Rapallo – ha esordito il sindaco Carlo Bagnasco – la tecnologia di volo attraverso droni assume molteplici utilità, dal fine promozionale, alla sicurezza e al monitoraggio del territorio, fino ad arrivare alla ricerca di persone o animali domestici dispersi. Per questo motivo, anche gli enti pubblici, dovranno sempre più avvalersi di questi moderni strumenti. Un ringraziamento a tutte le persone che hanno contribuito a realizzare l’evento, in primis Maurizio Barberis che, insieme all’assessore al turismo Elisabetta Lai, ha reso possibile il coinvolgimento di più di 60 piloti. Un duplice modo di fare promozione turistica attraverso le suggestive immagini che verranno scattate e la presenza di partecipanti da tutta Italia che condivideranno gli scatti della nostra Città».

Per maggiori informazioni e per iscrizioni, consultare il sito www.droneitalia.online

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here