“Presunzione fatale” di Friedrich A. von Hayek

Per celebrare i vent'anni della propria attività l'Istituto Bruno Leoni intende pubblicare, con la sua casa editrice, il testamento intellettuale dell'economista austriaco

Per celebrare i vent’anni della propria attività l’Istituto Bruno Leoni intende pubblicare, con la sua casa editrice, un libro emblematico della sua tradizione di pensiero: “La presunzione fatale”, il testamento intellettuale di Friedrich A. von Hayek (1899-1992).

“Tra i più importanti economisti e filosofi politici del Novecento, vincitore del premio Nobel nel 1974 – si legge in una nota dell’IBL – Hayek pubblicò questo libro quando era prossimo ai novant’anni e il Muro di Berlino stava per essere abbattuto. Il sottotitolo, Gli errori del socialismo, dava l’impressione che si trattasse di un saggio d’attualità. In realtà il respiro del libro è molto più vasto. Adottando un approccio sia economico che evoluzionistico, in queste pagine l’autore esamina l’origine, la natura e lo sviluppo dei differenti principi morali che sono alla base del socialismo e dell’ordine esteso del mercato”.

“La presunzione fatale – precisa la nota – è una sorta di manifesto dell’Istituto e del lavoro che ha fatto in questi anni. Per questo l’IBL chiede a tutti coloro che seguono e hanno seguito nel corso del tempo le sue attività di sostenere la campagna di raccolta fondi per la pubblicazione di questo autentico classico del pensiero liberale nell’anno in cui l’IBL compie vent’anni”.

Per contribuire alla pubblicazione del libro, che dovrebbe essere pubblicato in novembre o comunque entro fine anno, cliccare qui 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here