Borsa: Milano fiacca in avvio, Ftse Mib poco sotto la parità

L'avvio della giornata finanziaria, i titoli in evidenza, le quotazioni di petrolio ed euro, lo spread

Apertura in calo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib cede lo 0,08% a 28.870 punti. Nel listino principale guadagnano i bancari (Banco Bpm +1,72%, Monte Paschi +1,2% e Bper +1,17%) e Tenaris (+1,33%). In calo Moncler (-1,1%) e Stmicroelectronics (-1,07%).

Borse europee fiacche in apertura: Parigi è invariata a 7.378 punti, Londra guadagna lo 0,02%, Francoforte cede lo 0,22% a 15.858 punti.

Con Tokyo chiusa per festività, prevale il segno meno tra le principali borse asiatiche.
Taiwan ha ceduto l’1,32%.

Sul fronte macro si attende solo il rapporto mensile della Banca centrale Tedesca.

Quotazioni del petrolio in rialzo. Il Wti sale dello 0,79% a 91,49 dollari al barile mentre il Brent viene scambiato a 94,54 dollari (+0,65%).

Nei cambi l’euro guadagna terreno sul dollaro questa mattina sui mercatio valutari: viene scambiato a 1,0673 dollari con un progresso dello 0,15%. L’euro yen scende a 157,375 (-0,15%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in aumento a 180 punti base (+0,96%). Il rendimento è a +4,48%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here