Baglietto: venduto il primo scafo di Dom 115

L'imbarcazione era stata presentata ad aprile a Fort Lauderdale (Usa): consegna prevista nel 2025

Baglietto annuncia la vendita del primo scafo di Dom 115: il nuovo modello della Linea Dom di 35m in acciaio disegnata da Stefano Vafiadis e presentata solo pochi mesi fa a Fort Lauderdale. L’imbarcazione è prevista in consegna nel 2025.

«È la seconda vendita in collaborazione con Y.co – commenta Fabio Ermetto, cco Baglietto – a conferma dell’ottima relazione tra le due società. Siamo particolarmente orgogliosi di questo nuovo progetto che ridefinisce l’organizzazione dello spazio, che nel Dom 115 sempre più perde i suoi confini di utilizzo classico e formale per ritrovarne di nuovi, più aderenti allo stile di vita di un armatore contemporaneo, a contatto con la natura e con il mare».

L’entry level della Dom Line, il Dom 115, ripropone gli stilemi che hanno decretato il successo del modello di punta:

  • linee senza tempo, moderne ed accattivanti che tuttavia estremizzano l’aspetto sportivo della sorella più grande,
  • considerevoli volumi, unici per imbarcazioni di queste dimensioni,
  • utilizzo di ampie finestrature panoramiche apribili a terrazza e che consentono l’ingresso massiccio di luce naturale,
  • armonico senso di spazio unico, in un dialogo continuo tra dentro e fuori grazie alle porte del salone del main deck a totale scomparsa che, aggiunte alle finestrature a tutta altezza, consentono una vista unica a 270 gradi,
  • upper deck interamente vetrato ed apribile su tre lati,
  • zona di poppa definita su tre livelli che gradualmente scendono verso il mare e sui quali trova posto la piscina vista mare,
  • alto livello di personalizzazione: l’uso dell’acciaio come materiale costruttivo che meglio concede alla flessibilità rispetto alle tante richieste di customizzazione del layout oltre a rappresentare un valore aggiunto per quanto concerne il comfort per imbarcazioni di questa taglia,
  • alloggio del tender in un garage laterale, liberando quindi il ponte da ingombri tecnici
  • interior design customizzato.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here