Autostrada A15, conclusi in anticipo i lavori vicino a Santo Stefano Magra

Da domani, martedì 12 settembre, sarà quindi ripristinata la viabilità ordinaria a due corsie per senso di marcia. Restano però ancora tre lotti da completare

Si concluderanno questa notte, in anticipo rispetto al cronoprogramma, i cantieri lungo la bretella autostradale della A15 nei pressi del casello di Santo Stefano Magra.

A partire da domani, martedì 12 settembre, sarà quindi ripristinata la viabilità ordinaria a due corsie per senso di marcia. È grazie al confronto avviato da Regione Liguria con il gestore Salt e in accordo con i comuni della Spezia, Santo Stefano Magra e Vezzano, che è stato possibile completare un percorso di efficientamento e messa in sicurezza di una parte della tratta. Nello specifico, il cantiere avviato il 31 agosto scorso ha permesso la sostituzione delle barriere di sicurezza che separano le due carreggiate.

«Siamo riusciti a chiudere il cantiere in un tratto autostradale ad alta percorrenza prima dell’inizio delle scuole – spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone – un obiettivo che ci eravamo posti insieme a Salt nel rispetto dei cittadini e degli autotrasportatori e che abbiamo traguardato. In una regione che sta vivendo un intenso ammodernamento della rete autostradale, questo intervento dimostra quanto la comunicazione tra territorio, società autostradale e Regione Liguria sia fondamentale per non gravare su economia e turismo. Restano però ancora tre lotti da completare, la cui programmazione verrà valutata in un tavolo dedicato a cui prenderanno parte ancora una volta Anci e i comuni interessati. Il nostro impegno resta quello di favorire la sicurezza limitando il più possibile i disagi».

Regione Liguria ha nel frattempo avviato con il ministero dei Trasporti la valutazione delle tempistiche e delle modalità relative ai successivi lotti di intervento sulle tratte autostradali liguri.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here