Arpal, allerta gialla prolungata sui bacini della zona C

Si concluderà alle 17.00 di oggi, venerdì 22 settembre, sui piccoli e medi bacini e alle 20.00 sui grandi bacini della zona C

Arpal, allerta gialla prolungata sui bacini della zona C

Arpal ha modificato l’allerta gialla per temporali e piogge diffuse.

L’allerta si concluderà:

  • Come previsto, alle 14.00 di oggi, venerdì 22 settembre, sulle zone B,E
  • Alle 17.00 di oggi, venerdì 22 settembre, sui piccoli e medi bacini della zona C
  • Alle 20.00 di oggi, venerdì 22 settembre, sui grandi bacini della zona C.

L’allerta gialla è stata chiusa alle ore 10 sulle zone A, D

Dopo la chiusura dell’allerta, segue una bassa probabilità di temporali forti.

Nella notte e ancora nella giornata di oggi, la Liguria è stata interessata da una linea temporalesca organizzata e caratterizzata da precipitazioni di intensità tra forte e molto forte accompagnate da intense fulminazioni e locali colpi di vento. Tra la sera di giovedì 21 settembre e la prima parte della notte, l’estesa struttura temporalesca ha cominciato a spostarsi da Ponente verso il Centro – Levante, determinando piogge forti sul Ponente genovese (cumulata oraria di 56.8 mm a Fiorino). La linea temporalesca ha poi raggiunto il Centro della regione, insistendo in particolare sull’area urbana genovese e sulla Val Bisagno con precipitazioni di intensità molto forte (cumulate di 57.4 mm a Genova – Castellaccio, 52.8 mm a Genova – Fiumara). Infine, la struttura si è spostata verso Levante, determinando sempre precipitazioni di intensità molto forte tra Tigullio, Val Fontananuova, Val Graveglia e Val d’Aveto. Dopo una breve attenuazione, la linea si è organizzata di nuovo sul Tigullio e sull’entroterra con precipitazioni molto forti anche nel corso della mattinata di venerdì, 22 settembre (cumulate orarie di 42.6 mm a Sarzana, 42.4 mm a Villafranca in Lunigiana, 32.4 mm a La Spezia – Fabiano e 31.6 mm a Portovenere; a Sestri Levante sono caduti 33.4 mm in 15 minuti e 31.6 mm sempre in 15 minuti a La Presa, nel comune di Genova).

Cumulata giornaliera massima a Reppia (comune di Ne), dove sono caduti 262 mm in 24 ore, seguita da 161.4 mm a Cipressa, 146 mm a Barbagelata (comune di Lorsica), 132.8 mm a Viganego (comune di Bargagli) e 112.4 a Urbe.

I temporali sono stati accompagnati da colpi di vento irregolari con raffiche fino a 94 km/h a Camogli e 90 km/h a Lavagna – Porto. Sui crinali appenninici più esposti le raffiche hanno superato i 100 km/h (ad esempio, 125 km/h a Giacopiane – Lago).

Nelle prossime ore permangono condizioni di instabilità con possibili temporali forti fino al pomeriggio e piogge significative con intensità moderata su C. Seguirà una bassa probabilità di temporali forti su tutta la regione fino a sabato, con possibili grandinate di piccoli dimensioni e colpi di vento.

Ecco l’avviso meteorologico con i fenomeni previsti per le prossime ore e disponibile qui completo della simbologia che li sintetizza:

Oggi venerdì 22 settembre: Situazione instabile successiva al passaggio del fronte con piogge e temporali sparsi e un’alta probabilità di temporali forti e/o organizzati fino al pomeriggio. Seguirà una bassa probabilità di temporali forti. Piogge significative con intensità moderate su C. Venti forti (50-60 km/h) meridionali, rafficati specie sui capi di A e sui rilievi (possibili raffiche oltre i 100 km/h sui crinali più esposti). Mare molto mosso per onda formata da Sud/SudOvest, localmente agitato sulle coste esposte di ABC.

Domani sabato 23 settembre: L’arrivo di aria fredda in quota, legato al transito della saccatura atlantica, favorisce una recrudescenza dei fenomeni tra mattina e pomeriggio con rovesci e temporali a macchia di leopardo con possibili grandinate di piccole dimensioni e colpi di vento. Bassa probabilità di temporali forti su tutte le zone. Nella notte mare localmente agitato su C per onda formata di libeccio, in calo a molto mosso. Venti moderati, localmente forti (40- 50 km/h) in generale rotazione dai quadranti settentrionali con locali rinforzi su AB.

Dopodomani domenica 24 settembre: Fino al pomeriggio venti moderati, localmente forti (40-50 km/h) dai quadranti settentrionali in successiva attenuazione.

Ricordiamo che la Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta. In caso di eventi intensi, durante l’allerta saranno pubblicato messaggi di monitoraggio reperibili sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, e inviati anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here